10 suggerimenti (+1) per rinnovare la mansarda

Ti trovi qui:

Come fare

get_the_author(); by Stefania Girelli in Come fare
Condividi:
Camera da letto

Se avete bisogno di un po’ di spazio in più – una nuova camera da letto, un ufficio o una sala giochi – potete guardare allo spazio che è già presente in casa, magari in mansarda.

Rinnovare una mansarda è un modo intelligente per aggiungere spazio, senza le spese e le energie che servono per una ristrutturazione completa della casa.

Ma prima di farlo leggete questi suggerimenti per creare un posto piacevole in cui vivere.

1. Considerate le leggi e la sicurezza

La normativa nazionale dice che per essere abitabile un locale deve avere un’altezza minima di 2,7 metri per i locali ad uso soggiorno e 2,4 metri per i locali di servizio. Se nel locale esistono altezze inferiori, le stesse vanno chiuse ad armadio o ripostiglio. Esistono poi delle leggi regionali che superano quella nazionale per due parametri, l’altezza minima e l’altezza media ponderale, che si calcola dividendo il volume della parte di sottotetto la cui altezza superi quella minima per la superficie relativa.

Inoltre la porzione di sottotetto che rispetta l’altezza media ponderale deve anche avere una superficie minima:9 mq per una stanza singola, 12 mq per una stanza doppia. Prima di rinnovare il sottotetto fate anche una verifica strutturale per essere certi che la casa possa sostenere il carico aggiuntivo.

124373-02-XXL

2. Mettete delle finestre per tetti per un migliore controllo del clima

Le finestre per tetti VELUX permettono di migliorare il clima interno di una stanza. La barra di ventilazione assicura una ventilazione costante e un ricambio dell’aria e, nella stagione estiva, grazie all’effetto camino, è possibile abbassare la temperatura negli ambienti nelle ore notturne, limitando così l’uso dell’impianto di condizionamento.

3. Isolate acusticamente il pavimento

L’attività in una mansarda può creare del rumore nelle stanze sottostanti. Create un pavimento robusto e ben isolato. E non dimenticate i trucchi low-tech: moquette o molti tappeti.

4. Concedetevi il lusso della schiuma per l’isolamento del tetto

Costa più dei pannelli isolanti in fibra di vetro, ma il tetto è il punto principale della casa per la perdita di calore, quindi isolatelo il più possibile. La schiuma forma una barriera sottile quindi si avrà lo stesso valore di isolamento con minori centimetri di prodotto e di conseguenza l’altezza del tetto sarà maggiore.

5. Create un nuovo bagno sopra a uno già esistente o a una cucina

Ridurre al minimo la distanza tra l’impianto idraulico nuovo e quello esistente così ridurre i costi e il danneggiamento delle pareti dove sono installati i tubi. A volte è possibile collegare le nuove condotte a quelle vecchie, ma è spesso preferibile crearne di nuove.

109848-01-XL

6. Usate ogni nicchia e ogni angolo per creare spazio

Usate le parete più basse per inserire degli armadi e delle cassettiere. Inserite degli scaffali nelle nicchie più scomode per organizzare al meglio lo spazio disponibile.

7. Mettete un termostato separato

Se dovete installare un nuovo circuito di riscaldamento, create una zona separata dal resto della casa, così da avere il massimo del comfort. In questo modo potrete gestire le temperature in modo diverso.

8. Aggiungente delle luci alla mansarda

Le lampade a LED da incasso non generano calore indesiderato ed è possibile installare dell’isolante intorno senza problemi.

9. Sfruttate lo spazio sotto un abbaino

Oltre ad aggiungere più spazio e portare la luce naturale, un abbaino può creare una stanza in miniatura all’interno di un open space. Aggiungendo una scrivania si può creare un angolo ufficio; con un tavolo e delle sedie in miniatura diventa un’area di lavoro per i bambini; o, semplicemente, con una poltrona e un poggiapiedi avrete una zona di lettura appartata.

10. Aggiungete spazio con una finestra per tetti

Poiché è inserita nella struttura del tetto, una finestra per tetti in grado di fornire alcuni centimetri che possono essere molto utili sopra un lavandino inserito nella parete più bassa della mansarda.

Funzioni aggiuntive
• Un motore elettrico o solare INTEGRA che, grazie al control pad, consente di aprire e chiudere le finestre in alto con il semplice touch;
zanzariere per tenere fuori gli insetti;
tende esterne per proteggere dalle temperature estive.

Suggerimento extra

Una combinazione di colori sempre perfetta: tutto bianco: Dipingere muri, soffitti, pavimenti e anche i mobili con una sfumatura chiara lega insieme i materiali più disparati rendendo anche la mansarda più piccola larga e ariosa. Optate per i bianchi caldi, come l’avorio o il crema, al fine di evitare un look antisettico stile ospedale.

Tratto da This Old House

TAGS:
scarica la guida