Ristrutturazione di una casa con mansarda nel centro storico di Enna

Il progetto ha portato alla luce l'essenza della casa, facendola diventare un un punto di riferimento fisico e solido.

Gli architetti Sebastiano Fazzi (Atelier di Architettura), Giuseppina Farina e Maria Gabriella Fazzi, si sono occupati del recupero e della trasformazione di una antica casa di famiglia.

La casa si trova a Enna in un centro storico ricco di contraddizioni e caratterizzato dall’intersezione tra vecchio e nuovo.


Scopri quali autorizzazioni sono necessarie per aprire finestre in centro storico


L’edificio è stato in un primo momento analizzato con oggettività: appariva come una entità introversa e chiusa, scomponibile nei suoi elementi efficienti ma isolati e non era più funzionale alle esigenze espresse dai committenti.

Il progetto è stato incentrato su come rendere gli spazi più flessibili conservando l’identità originale.

In particolare, i progettisti hanno cercato di recuperare spazio ristrutturando il vecchio sottotetto e rendendolo abitabile grazie all'inserimento di finestre per tetti.

Il rinnovamento dei collegamenti verticali è diventata l’occasione per ripensare gli spazi interni della casa.

La scala, per la sua posizione centrale rispetto allo sviluppo dell’abitazione, è diventata il fulcro della casa e come tale viene trattata.

Da semplice collegamento verticale, ora ha diverse funzioni: libreria,  dispensa, elemento illuminante, filtro d’ombra. È un elemento essenziale che comprime e dilata lo spazio, disegnato della luce.

Quest’ultima inonda l’open space a piano terra grazie alla grande apertura del vano scala che porta la luce delle finestre per tetti inserite sulla copertura.

La stessa soluzione è stata scelta anche per il bagno, illuminato e arieggiato grazie all’installazione di un tunnel solare che porta luce dal tetto attraverso i due livelli superiori.

La distribuzione della casa risponde ad una visione contemporanea degli spazi.

Al piano terra si trova la parte pubblica della casa, uno spazio flessibile all’interno del quale si trova il volume occupato dalla scala e dal bagno. Al primo piano sono state inserite le camere da letto, mentre la mansarda è stata trasformata in  uno spazio che accoglie una zona relax dove ricevere gli amici.

©Photo: Sebastiano Fazzi Atelier di Architettura

foto autore
Alessandra Marra

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

salotto con finestre
Realizzazione

La ristrutturazione di una mansarda con finestre intelligenti

L'aggiunta di VELUX ACTIVE ha trasformato la mansarda di questa casa in un luogo per il relax in ogni stagione.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX