Decorare con i quadri

La decorazione delle parete attraverso i quadri rende la casa più completa e aggiunge personalità all’arredamento.

Le regole classiche da seguire dicono di usare il quadro giusto per ogni tipo di ambientazione e di sistemarlo in maniera corretta.

I quadro dovrebbero essere appesi ad altezza degli occhi, così da posare subito lo sguardo. La posizione deve dare evidenza al tipo di quadro.

Un quadro grande attirerà l’attenzione: mettetelo in centro alla parete; se è particolarmente importante appendetelo da solo, in una parete in evidenza, così che sia ben visibile. Per evidenziare un quadro si può usare un faretto, ma attenzione alle luci fredde che alterano i colori.

Non solo dipinti, i quadri possono anche essere riproduzione di foto, famose, di paesaggi o vostre.

Io ho usato una foto che ho fatto a Parigi a Place della Concorde un po’ rielaborata per aggiungere un tocco viola alla testata del mio letto.

DSC_9578

In questo caso non ho appeso il quadro al muro ma l’ho solo appoggiato, mi piaceva di più rispetto alla classica composizione testata+quadro.

Potete anche pensare di destrutturare un quadro e dividerlo in più parti, magari appendendo alcuni pannelli in orizzontale e altri in verticale o appendendone alcune alle pareti ed appoggiandone altre a terra.

Composizione

Appoggiate un quadro grande per terra: più le dimensioni sono ampie, più l’effetto è dirompente e si arreda la stanza. Se i quadri sono troppo piccoli per il pavimento potete usare una mensola dove affiancare tra di loro più quadri, così da creare un continuum di opere d’arte che pare quasi raccontare una storia.

Quadri Copia-di-arte.com2

Appendete al muro un quadro e appoggiatene un altro su un mobile. La riproduzione di due opere d’arte dai soggetti diversi ma legati dallo stesso stile, in questo caso “esotico”, crea un filo logico senza riempire le pareti.

Quadri Copia-di-arte.com

Infine, non è detto che per arredare serva necessariamente un quadro. A volte basta anche una cornice vuota appoggiata a terra, meglio se decorata, soprattutto se alle pareti o appoggiati a terra ci sono già altri quadri.

Il vantaggio di non appendere i quadri è che potete rinnovare la decorazione murale quando ne avete voglia, semplicemente spostando i quadri senza lasciare buchi nel muro decisamente antiestetici.

La posizione del quadro è importante, ma lo è anche cosa c’è dentro la cornice, e per trovare il quadro giusto per le vostre esigenze i siti sono molti: uno di questi è Copia di arte, dove troverete riproduzioni di altissima qualità di opere di grandi artisti. Una volta trovato quello che vi piace di più scegliete le dimensioni, il materiale di riproduzione (stampa su tela, su differenti tipologie di carta, su alluminio, su plexiglas, su legno, dipinti ad olio) e la cornice e dopo poco tempo il quadro arriverà a casa vostra, pronto per essere appeso o appoggiato.

foto autore
Stefania Girelli

Vuoi arredare la tua mansarda e ripensarne gli spazi in modo più funzionale?

Se vuoi dare un nuovo look alla tua mansarda e rivedere la disposizione degli spazi, contatta un esperto del Club Progettisti VELUX che saprà fornirti le migliori soluzioni per rinnovare la tua mansarda.

CONTATTA UN PROGETTISTA Oppure scopri di più nella sezione Crea spazio in casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX