La mansarda contemporanea

Linee semplici, colori chiari e uso di materiali naturali come legno, pietra e metallo: lo stile contemporaneo è il nuovo classico nell'arredamento.

Lo stile contemporaneo si differenzia dallo stile moderno perché predilige l’uso di elementi naturali. Negli ultimi anni c’è stato un ritorno a legno, pietra e metallo, materiali dai colori chiari e dalle linee pulite.

Lo stile contemporaneo è considerato il nuovo classico nell’arredamento: fonde insieme estetica e efficienza per creare ambienti accoglienti, ma allo stesso tempo funzionali.

Quello che rende riconoscibile questo stile sono le forme geometriche a cui si ispira. In una casa contemporanea sono spesso presenti forme squadrate e forme arrotondate mixate insieme, a creare delle linee insolite, rendendo l’arredamento protagonista dell’ambiente.

Una casa contemporanea risulta elegante, talvolta con qualche richiamo allo stile nordico, predilige le tinte naturali e bandisce tutti i colori pastello, che sono più adatti a un arredamento in stile rustico.

Inoltre lo stile contemporaneo predilige gli ambienti aperti, in un’integrazione tra le varie funzioni dell’abitazione: l’arredo tende a occupare il minor spazio possibile, lasciando lo sguardo libero di spaziare.

Le decorazioni dello stile contemporaneo sono minimali e sono scelte con molta attenzione per non essere dei semplici suppellettili, ma diventare veri e propri oggetti di arredamento: pochi pezzi, come quadri, stampe o sculture, intonati al resto dell’ambiente.

Salotto contemporaneo

La zona giorno di questa mansarda rispecchia in pieno lo stile contemporaneo.

Le linee pulite del salotto sono evidenziate dai colori chiari e dai materiali: mobili, scala e travi di sostegno sono in legno, il divano è rivestito di un tessuto grigio chiaro. Lo stesso colore è stato ripreso sulla parete del camino con uno spatolato effetto cemento.

La libreria fatta di parallelepipedi di legno crea una geometria che segue la linea inclinata del tetto e i gradini della scala.

LoftPraga06

La parete al centro della stanza combina le linee dritte della parte rivolta al salotto con una curva verso la zona pranzo, che dalla cucina riporta idealmente lo sguardo verso la stanza che si è appena lasciata.

La zona pranzo è caratterizzata da mobili bianchi, con linee molto pulite, abbinati a un tavolo in legno grezzo, che riprende il tavolino del salotto, e da sedie di design.

Anche il lampadario segue le linee guida dello stile, con il colore chiaro e il materiale che richiama un elemento naturale.

LoftPraga04

La vista dal salotto spazia dalla zona pranzo al guardaroba e poi al piano superiore: tutto è a vista e i mobili sono posizionati in modo da non ingombrare. La visione d’insieme è quella di un ambiente elegante e funzionale.

La vecchia macchina da cucire utilizzata come decorazione, che sembra contrastare con le regole dello stile contemporaneo, riesce invece a integrarsi perfettamente grazie alle linee geometriche delle gambe e al legno della parte superiore.

(Foto da A1 Architects)

foto autore
Stefania Girelli

Vuoi arredare la tua mansarda e ripensarne gli spazi in modo più funzionale?

Se vuoi dare un nuovo look alla tua mansarda e rivedere la disposizione degli spazi, contatta un esperto del Club Progettisti VELUX che saprà fornirti le migliori soluzioni per rinnovare la tua mansarda.

CONTATTA UN PROGETTISTA Oppure scopri di più nella sezione Crea spazio in casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX