Mansarda nel centro storico

Situata nel cuore di Vasto, in un edificio del 700, si sviluppa su due piani. L'area del sottotetto è stata trasformata in una luminosa abitazione collegata all'ufficio.

Questo progetto si riferisce alla realizzazione di una unità abitativa ricavata dal recupero del sottotetto di un palazzo settecentesco ubicato nel cuore di Vasto, cittadina storica affacciata sul mare, in provincia di Chieti.

Trasformazione di un sottotetto in un’abitazione

La porzione di sottotetto era precedentemente un vano inutilizzato di pertinenza dello studio di architettura di Armando Corvino che ha deciso di realizzarvi anche la propria abitazione privata.

L’intervento ha richiesto la rimozione dell’intero tetto composto da travi irrecuperabili e la sostituzione dello stesso con un tetto ventilato di legno lamellare bianco, nonché il consolidamento della struttura muraria preesistente.

Ambienti comunicanti: studio al primo piano, casa nel sottotetto

La casa si sviluppa su due livelli. Al primo piano lo studio dell’architetto Corvino, è separato dall’abitazione privata, ma è accessibile anche dal soggiorno di casa attraverso una scenografica scala in lamina di ferro grezzo, successivamente verniciata trasparente, che ne esalta la matericità.

Finestre per tetti per illuminare tutta la casa

Lo spazio mansardato si apre in una sala da pranzo con isola cucina illuminata da un sistema di tre finestre per tetti che inquadrano l’esclusivo panorama delle bellissime torri del castello Caldoresco e il campanile medievale della chiesa di Santa Maria Maggiore, regalando agli inquilini una spettacolare vista sulla città e sui suoi monumenti caratteristici.

Allo stesso modo anche negli altri locali sono state inserite finestre per tetto, distribuite tra la cucina e la zona notte, che inquadrano il cielo e ricevono luce zenitale durante tutta la giornata, rendendo questa mansarda un ambiente luminoso.

Poiché la mansarda non presenta alcun serramento in facciata, tutta la luce è garantita dalle finestre poste in copertura.

Il panorama da una delle finestre
Il panorama da una delle finestre

Tende e persiane per controllare il calore

Nei mesi estivi l’irraggiamento solare è limitato da tende parasole esterne e da persiane, a seconda dell’uso della stanza, che permettono il controllo del calore all’interno e una efficace protezione delle vetrate e dei serramenti esterni.

L’effetto dato dalle tende interne offre la possibilità di cambiare l’ambientazione scegliendo di volta in volta la quantità di luce o l’effetto penombra richiesti durante i vari momenti della giornata.

Sono infatti state scelte tre tipologie di tende collocate sulle diverse finestre dell’appartamento a seconda dell’orientamento della falda e dall’uso della stanza.

La camera da letto con la tenda oscurante
La camera da letto con la tenda oscurante

Un’accurata scelta di mobili di design, incluso il sistema di illuminazione artificiale, esalta la ristrutturazione del sottotetto dove al parquet in teak si è optato di accostare un look total white, ravvivato da oggetti e complementi colorati.

foto autore
Silvia Torneri

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

I commenti degli utenti

luana
idee meravigliose anche io ho l intenzione di rendere abitabile un sottotetto sto prendendo idee da voi Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX