Un loft in legno dai dettagli industriali

Un loft a doppia altezza nel cuore di Instabul, progettato seguendo la personalità del proprietario e per essere comodo e pratico, con materiali naturali come legno e pietra, un arredamento dai colori neutri.

Questo loft di 180 mq si trova nel quartiere di Karakoy, nel cuore di Istanbul, di fronte alla vecchia chiesa armena di Getronagan e con la Torre Galata sullo sfondo. 

_SMH0730

I principali parametri di questo progetto sono stati la posizione della casa, la personalità, le esigenze e lo stile di vita del proprietario. Il quartiere dove è situata è da sempre il cuore del commercio di Istanbul. Oggi il vecchio quartiere è diventato alla moda e molto vissuto, con nuove gallerie d’arte, boutique, ristoranti e alberghi. La casa si trova proprio nel mezzo di questo movimento. Inoltre la personalità del cliente è stata la fonte di ispirazione principale nella scelta dei materiali e nella divisione dello spazio. Le parole chiave per descriverlo sono naturale, neutro, comodo e pratico.

PORTADA_16

L’approccio strutturale alla casa è stato quello di aprire per ottenere più luce e vista. Le piccole finestre sulla facciata anteriore sono state ingrandite e le nuove finestre a scorrimento consentono di trasformare il salotto in un balcone, dal momento che nell’appartamento non ce n’è neanche uno. E le grandi finestre per tetti sono state posizionate in modo da illuminare anche il piano superiore.  

15

L’approccio progettuale della casa è stato “non avere troppe idee”. La disposizione è stato disegnata per l’utilizzo da parte di una sola persona e tutti gli spazi sono stati progettati per fondersi uno nell’altro, senza una divisione in tante piccole stanze. 

06

Nella parte del loft dedicata alla cucina la zona cottura è formata da un blocco di cemento, incorniciato in una struttura in ferro, che prosegue a formare un tavolo da pranzo a sbalzo, per poi creare la base del camino, con un paio di posti a sedere in più verso la tavola.

20

Per una delle pareti longitudinali è stato progettato un sistema molto semplice, con dei tondini di ferro, che sale fino al piano superiore e si sviluppa per tutta la lunghezza della casa.

17

Il sistema è modulare, con vari scaffali e accessori, come mensole singole e doppie, separatori verticali e pensili e può diventare libreria, legnaia, mobile per la cucina o guardaroba.

03

La parete dalla parte opposta è stato progettata per creare una zona poco movimentata ed è rivestita con pietra naturale in varie misure. Il muro inizia nel soggiorno e sale fino alla camera da letto. Anche il pavimento è di pietra naturale, con piastrelle posizionate in modo da ottenere un effetto casuale. 

26

Al piano superiore, invece, le superfici sono state rivestite con un materiale a base di cemento, che non ha spazi o interruzioni, così da dare una piacevole sensazione a piedi nudi.

25

Il cemento ricopre tutto il pavimento, compreso quello della doccia, e sale sul blocco dove si trovano il il letto e la vasca da bagno.

(tratto da Archdaily)

foto autore
Stefania Girelli

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX