Una casa in legno con mansarda

La casa di un architetto disegnata per assolvere a più funzioni in 80 mq, utilizzando legno e materiali naturali, e molto luminosa grazie alla doppia altezza e alle finestre per tetti.

Linda Juul Johansson era ancora una studentessa di architettura quando ha progettato e costruito questa casa con giardino, che mostra il suo grande amore per il legno.

L’obiettivo era una casa bella e funzionale dove vivere in armonia con l’ambiente circostante. Da una parte c’erano i progetti sul tavolo da disegno di Linda, dall’altra parte c’erano un sacco di ostacoli: si dovevano ospitare molte funzioni in soli 80 metri quadrati e allo stesso tempo conservare il giardino, compresi gli alberi da frutto già esistenti.

Terrazza

Un angolo del giardino è stato utilizzato per creare una zona pranzo, che diventa un prolungamento della casa. Per sfruttare al meglio l’altezza è stato creato un soppalco che ospita una zona studio. La cucina con angolo pranzo è nella parte aperta a doppia altezza mentre il soggiorno è a lato del soppalco. La camera da letto e il bagno sono sul retro della casa, nella parte più privata.

Cucina

Nella cucina a doppia altezza due finestre per tetti forniscono molta luce, così da illuminare tutta la stanza e farla sembrare più grande di quello che è in realtà. Il legno di pino è stato trattato con un rivestimento UV, così da evitare l’ingiallimento.

Angolo salotto

A destra della cucina si trova il soggiorno: il pavimento di cemento collega le varie stanze e fornisce una  base che riflette la luce e si sposa bene con il legno chiaro delle pareti.

Salotto

Una singola finestra per tetti illumina il divano in salotto, che ha un soffitto basso e, quindi, un’atmosfera più intima e accogliente. L’arredamento è semplice, con alcuni pezzi particolari, come il divano in velluto e il lampadario verde. Lungo la parete di fondo c’è uno scaffale costruito per adattarsi perfettamente alla grande collezione di musica.

Corridoio

Il corridoio tra la camera e il bagno è attrezzato con un armadio con porte scorrevoli che contiene tutti i vestiti e gli attrezzi della famiglia. In tutta la casa sono utilizzato materiali naturali e caldi come il pino e il cemento, mentre sono stati evitati i materiali troppo freddi, come il metallo.

Bagno

Il bagno molto minimal è stato decorato con delle piante verdi che danno un tocco di colore. Anche qui si trova lo stesso pavimento di cemento del resto della casa.

Camera

La camera da letto è nella parte più nascosta della casa, ha pareti e soffitto bianchi e pochi mobili chiari.

Esterno

foto autore
Stefania Girelli

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX