Vivere e lavorare in mansarda

Un comune appartamento con un'ampia soffitta. Poi la famiglia cresce e con essa le necessità di spazio. Perché cambiare casa? Meglio allargarsi fino al piano di sopra, ricavando anche un ambiente in cui svolgere la propria professione.

L’appartamento si trova all’ultimo piano di un palazzo del centro di Malmo, in Svezia.
Il proprietario, un imprenditore svedese che opera nel settore della discografia, lo acquistò per trasferirvisi con la famiglia. L’appartamento era collegato al sottotetto sovrastante attraverso una scala retrattile.

Recuperare il sottotetto, invece di cambiare casa

Gradualmente, mano a mano che la famiglia cresceva, le esigenze cambiavano e lo spazio risultava sempre più limitato. Ai bisogni della famiglia si aggiunse la volontà del proprietario di dedicare uno spazio all’attività lavorativa che non fosse un semplice ufficio.
La necessità di trasferirsi in una nuova abitazione si fece sempre più impellente. Ma il legame con la casa, la sua particolarità, la posizione centrale, erano tutti elementi a sfavore di un trasloco.
Così si fece avanti l’idea di recuperare lo spazio del sottotetto, invece che cambiare casa.

L’uso dello spazio e della luce naturale

Fin dall’inizio il progetto di recupero è stato orientato a un uso ottimale dello spazio e della luce, oltre che a soddisfare l’esigenza del proprietario di lavorare e vivere all’interno dello stesso edificio, che per questo doveva risultare versatile nell’organizzazione degli ambienti. Si è rivelata fondamentale in questo senso la possibilità di separare gli spazi privati da quelli pubblici.

Sottotetto con travi recuperate
Sottotetto con travi recuperate

Per quanto riguarda la riorganizzazione dei locali, sono state mantenute le solette originali, ma le pareti interne sono state ricostruite. Questo ha dato la possibilità ai progettisti di dividere liberamente lo spazio.
L’uso di specchi, pareti vetrate e tagli nelle pareti di cartongesso aggiunge bellezza agli ambienti e crea giochi di ombre e luci,  migliorando l’intera scenografia della casa.
Le travi originali dell’edificio sono state mantenute e il ritmo del soffitto e delle finestre per tetti segue quello delle travi stesse.

Le finestre per tetti, in parte elettriche e in parte manuali, consentono la ventilazione naturale degli ambienti, aumentando la sensazione di benessere e garantendo un corretto ricambio d’aria negli ambienti.

Il bianco per le superfici

Il colore bianco è stato scelto per tutti gli ambienti, in virtù della sua luminosità e capacità di riflettere la luce. Solo i pavimenti sono in legno naturale. Nonostante l’assenza di colori forti, lo spazio ha una decisa personalità, grazie alla varietà di superfici e di tramature che lo compongono. Le diverse superfici, lisce, ruvide, opache, lucide, respingono la luce in maniera diversa, creando variazioni e giochi di luci e ombre che arricchiscono gli spazi.

Arredamento bianco per illuminare

La divisione tra spazi pubblici e privati

Al piano terra è situata la zona giorno, oltre a un ampio studio, mentre al piano superiore trovano spazio le camere da letto e un grande ambiente centrale illuminato dalla luce che proviene da est e da ovest, creando un’atmosfera vibrante e calda.
Tale spazio viene utilizzato dal proprietario come ambiente di lavoro, per performance artistiche o show multimediali.
In tali occasioni, l’uso di librerie e porte scorrevoli permette di chiudere momentaneamente le stanze private, quando necessario. La possibilità di separare lo spazio domestico da quello pubblico è utile e permette di mantenere la privacy necessaria per la famiglia, oltre a offrire un ambiente dedicato e professionale ai clienti.

Materiali trasparenti e legno
foto autore
Silvia Torneri

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX