Come scegliere il pavimento perfetto per la vostra mansarda

Nella ristrutturazione di una mansarda il pavimento viene lasciato in secondo piano, come un elemento strutturale e non decorativo. Invece deve essere scelto con cura per durare nel tempo e restare sempre attuale.

Quando si parla di design per interni, il pavimento viene sempre dimenticato. Le persone parlano di quanto amano la pittura delle pareti o l’arredamento e il pavimento passa in secondo piano, come un parte strutturale, che serve a sostegno del resto, e non decorativa della casa.

Ma questo non significa che non sia importante. Il tipo di pavimentazione che si sceglie deve essere in grado di decorare da solo e di valorizzare gli altri elementi di design all’interno della stanza. E questo può essere un compito arduo se si considerano le molte opzioni presenti sul mercato.

Se state cercando di acquistare la pavimentazione perfetta per la vostra casa, non vi preoccupate: con questa guida sarete in grado di concentrarvi sulla ricerca della soluzione migliore. E rendere la ristrutturazione della vostra mansarda un gioco da ragazzi.

Pensate a come sarà utilizzato lo spazio

La funzionalità è fondamentale quando si tratta di scegliere il tipo di pavimentazione. Dopo tutto, in ogni momento che siete in una stanza, c’è sempre qualcosa, mobili o piedi, che tocca il pavimento. E la scelta del tipo di rivestimento più davvero completare o, al contrario, rovinare uno spazio.

Va da sé che le diverse stanze della in casa hanno esigenze diverse. Mentre una cucina richiederà una superficie più dura, facile da pulire e che non si rovina con l’uso costante, nella camera da letto si consiglia l’utilizzo di materiali più morbidi e caldi.

I materiali più duri come il legno o piastrelle sono facili da pulire. Il bambù è un’alternativa sostenibile a livello ambientale. Se il comfort viene prima di ogni altra cosa, provate a pensare alla moquette.

Cucina moderna

Considerate la vostra idea di stile

Scegliete un materiale per il pavimento che vi piace. Per prima cosa fatevi ispirare da siti che parlano di design e arredamento, come il nostro, per trovare lo stile che preferite. In un secondo tempo visitate un paio di showroom, dove potrete toccare con mano i vari tipi di materiali e capire come devono essere mantenuti nel tempo.

Se utilizzate diversi tipi di pavimentazione, verificate che leghino tra di loro, così da avere un passaggio armonioso tra i vari ambienti della casa.

Una nota sulla durata: nella scelta della pavimentazione non guardate all’ultima tendenza un po’ particolare. Dal momento che sostituire un pavimento è laborioso e spesso costoso, è meglio scegliere materiali con colori neutri e creare un look senza tempo. Focalizzatevi su qualcosa che abbia un colore e una struttura che si abbinano bene con molte sfumature. In questo modo potete fare i cambiamenti che vorrete allo stile della stanza e il pavimento continuerà a essere fantastico.

Bath

Siate realistici sulla durata

A differenza del cambiare il colore delle pareti, la posa di una nuova pavimentazione è uno di quei progetti di miglioramento di una mansarda a cui serve più di un week-end di fai da te per essere fatto bene. Nel momento in cui si sceglie il materiale da posare si deve essere sicuri che sia qualcosa che rimarrà nella casa per molti anni.

Per esempio, in una famiglia con bambini piccoli, che possono far cadere oggetti e rovesciare liquidi, meglio evitare il parquet ultra costoso e utilizzare dei laminati che sono più economici e meno fragili e hanno un’aspetto finale simile. In aggiunta agli strani incidenti che possono accadere, dovete anche considerare quanta manutenzione richiederà il vostro nuovo pavimento. Fate una ricerca su Internet per capire come prendervi cura correttamente del materiale e fate attenzione a deterioramenti insoliti.

f5756e43348107c5-26

Mantenetevi in budget

Ovviamente, come in qualsiasi ristrutturazione casa, la preoccupazione è quella di mantenere un budget realistico. Il prezzo dei rivestimenti varia notevolmente. Se il laminato ha un prezzo basso, il marmo in fascia alta è molto più costoso.

Prima di decidere il tipo di pavimento che si preferisce è quindi fondamentale fare una ricerca sui prezzi e farsi fare più di un preventivo con le misure esatte della casa, così da sapere esattamente quanto materiale è necessario.

Per risparmiare si possono utilizzare varie opzioni: dal laminati stampati legno all’acquisto di rimanenze in magazzino.

Ricordate che, in aggiunta al costo del pavimento stesso, è inoltre necessario tener conto dei costi supplementari come la posa. Sommate tutti questi numeri e valutate con il vostro budget, ricordandovi di aggiungere una parte in più per le spese impreviste che ci potrebbero essere durante il corso del progetto.

Soggiorno contemporaneo

via freshome.com

foto autore
Stefania Girelli

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Come scegliere il pavimento perfetto per la vostra mansarda

Nella ristrutturazione di una mansarda il pavimento viene lasciato in secondo piano, come un elemento strutturale e non decorativo. Invece deve essere scelto con cura per durare nel tempo e restare sempre attuale.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX