Ampliamento di un attico

Ad Ancona, grazie a una legge della Regione Marche che ha permesso la chiusura di due terrazzi, un luminoso attico è stato ampliato, guadagnando il 20% in più di spazio abitabile!

L’appartamento si trova in una tranquilla zona residenziale di Ancona, al piano attico di una palazzina di recente costruzione. L’intero edificio è composto da 14 appartamenti, distribuiti su 4 livelli fuori terra. Il complesso sorge su un’area verde, attorno a una grande piazza pubblica, con il riflesso del mare Adriatico in lontananza.

Ampliamento del 20% della volumetria con il piano casa

L’appartamento presentava inizialmente una superficie lorda abitabile di circa mq. 90 ed era perimetrato da una equivalente superficie di terrazzi a tasca semicoperti.

La legge regionale delle Marche n.19/2010, che modifica la precedente legge n.22/2009, “consente l’ampliamento degli edifici residenziali nel limite del 20% della volumetria esistente per ogni singola unità immobiliare”.

Grazie a questa legge, il progetto dell’architetto Michele Legrottaglie ha permesso di chiudere due dei terrazzi, mediante l’inserimento di alcune finestre per tetti VELUX, installate da Marino Casarola, affiancate a chiusura del tetto e di infissi verticali nei prospetti. I muri perimetrali esistenti sono stati semplicemente coibentati e rifiniti.

La stessa legge consente anche di rendere abitabili i sottotetti con altezza media non inferiore a m.2,40 per gli spazi ad uso abitativo e con altezza media non inferiore a m. 2,20 per gli spazi accessori. I nuovi locali ottenuti dalla chiusura dei terrazzi hanno un’altezza media di m.2,40 e possono quindi essere utilizzati come ambienti abitativi.

La terrazza rimasta

Da 90 a 110 mq: aggiunta di una nuova stanza all’appartamento

Al momento dell’acquisto, l’appartamento si componeva di un soggiorno/cucina, due bagni di cui uno in camera e due stanze da letto.

Le dimensioni limitate del soggiorno e la mancanza di una terza camera da adibire a studio hanno spinto il proprietario a cercare una soluzione che permettesse di ottenere nuovo spazio abitabile.

Soggiorno ampliato

La legge regionale, permettendo l’ampliamento in percentuale della cubatura ha consentito di realizzare quanto necessitava all’utilizzo della famiglia, ottenendo una nuova superficie netta abitabile di circa mq. 110.

Nel complesso l’appartamento allo stato attuale, si distingue per la grande luminosità di tutti gli ambienti, grazie alla presenza delle finestre per tetti e di porte finestre che si aprono sui terrazzi in quasi tutti i locali.

Nonostante si tratti di un piano attico coperto a doppia falda inclinata, tipo mansarda, gli ambienti risultano ampi e ariosi, grazie a un’altezza media dei locali elevata di m. 2,70.

Ambienti ariosi
Ambienti ariosi

Comfort termico con ventilazione naturale e schermature solari

Il comfort termico è garantito, anche nelle stagioni più calde, dalla presenza del tetto ventilato. Inoltre, si può attivare la ventilazione naturale aprendo contemporaneamente le finestre in parete e in copertura.

Le finestre per tetti sono dotate di schermature solari come tende esterne e persiane che limitano l’ingresso del calore in estate. In inverno, al contrario, nelle giornate di sole, si può beneficiare del calore che entra delle stesse finestre.

foto autore
Silvia Torneri

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

I commenti degli utenti

Nicola
Scusate ma vale anche perl'emilia Romagna?? Rispondi
Silvia Torneri
Ciao Nicola, ogni regione (a volte anche il singolo Comune) ha delle specifiche normative in merito. Ti consiglio di verificare presso l'ufficio Edilizia Privata del tuo Comune la possibilità di eseguire tale tipo di intervento e gli eventuali vincoli. Buona fortuna! Silvia Torneri – Redazione Casa Luce Rispondi
francesca
buongiorno, vorrei sapere se questa legge vale anche per la basilicata... se ho un attico di 51mq, di quanto potrei ampliarlo???? grazie in anticipo Rispondi
Silvia Torneri
Ciao Francesca, ci risulta che il Piano Casa per la Basilicata, regolato dalla LR 25/2009, sia stato prorogato fino al 31 dicembre 2014. E che quindi anche nella tua regione sia possibile usufruire di bonus volumetrici e di superficie. Per verificare le modalità di applicazione della norma nella zona di tuo interesse, ti consigliamo di rivolgerti all'ufficio tecnico del Comune in cui si trova l'immobile. Buona fortuna! Silvia Torneri - Redazione di CasaLuce Rispondi
la_redazione_di_casa-luce.it
Ciao Aria4! Certo, anche in Abruzzo esiste una legge che permette l'aumento del 20% della volumetria nel caso di edifici residenziali. Si tratta della legge della Regione Abruzzo n. 16 del 19 agosto 2009. Buona fortuna! Rispondi
aria4
salve, vorrei sapere se questa legge è attiva anche per la regione abruzzo. Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Ampliamento di un attico

Ad Ancona, grazie a una legge della Regione Marche che ha permesso la chiusura di due terrazzi, un luminoso attico è stato ampliato, guadagnando il 20% in più di spazio abitabile!

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX