foto autore
Silvia Torneri

Quale deve essere l’altezza minima di un sottotetto perché possa essere abitabile?

L'altezza media ponderale minima di un sottotetto affinché possa essere abitabile dovrebbe essere di 2,70m (2,40 per i corridoi o sotto i soppalchi).

L’altezza media ponderale minima di un sottotetto affinché possa essere abitabile può essere inferiore allo standard di 2,70m (2,40 per i corridoi o sotto i soppalchi), ma ogni Regione ha stabilito delle proprie regole. Per la maggior parte delle Regioni italiane l’altezza media di un sottotetto abitabile è di 2,40m, in alcuni casi viene ulteriormente abbassata per i locali di servizio, corridoi e bagni.

Molte Regioni consentono inoltre altezze medie più basse se il sottotetto da rendere abitabile si trova in Comuni classificati come montani, semimontani o che si trovano oltre una certa altitudine. Le leggi di alcune Regioni riservano inoltre ai Comuni la possibilità di decidere quali lavori si possono fare su un sottotetto e in quali zone possono essere fatti.

Si consiglia quindi di verificare eventuali limiti o vincoli, in base al regolamento edilizio comunale, presso il proprio comune di residenza.

Per saperne di più sul recupero ad uso abitativo dei sottotetti (requisiti, autorizzazioni condominiali, vantaggi e detrazioni): “Largo ai sottotetti“.

Oppure, ecco l’elenco delle leggi Regionali  sul recupero dei sottotetti.

 

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I commenti degli utenti

agata
Abito in una villette di Pedara(CT) che è coperta nella zona giorno da una terrazza e nella zona notte da un tetto a tre falde. Ho chiesto al mio comune, l'autorizzazione a ristrutturare il tetto aumentando di poco l'altezza e trasformandolo in due falde per agevolare l'istallazione, in futuro di pannelli solari. Il comune mi ha dato risposta negativa. Rispondi
Vincenzo bruno
Salve possiedo un sottotetto non abitabile altezza colmo 2.7 però scende a 0 volevo info per ristrutturazione in modo in cui possa diventare agibile e abitabile... Rispondi
Silvia Torneri
Gentile Vincenzo, ti consiglio di leggere il post sulle leggi regionali per il recupero dei sottotetti clicca qui e di capire innanzitutto quali sono le condizioni minime richieste nella tua regione. Dopodiché ti consiglio di rivolgerti all'ufficio tecnico del Comune in cui si trova l'immobile. Buona fortuna! Silvia Torneri - Redazione mansarda.it Rispondi
kidland
Abbiamo un appartamento in sicilia, che per tetto ha una terrazza che vorremmo trasformare in mansarda. Praticamente sono quasi 200 mq. sui quali vorremmo costruire dei locali che avrebbero anche la funzione di essere il tetto dell'appartamento sottostante, avremmo bisogno di un bel progetto, chi può aiutarci? fatemi sapere grazie Rispondi
la_redazione_di_casa-luce.it
Gentile Giovanni, per poterle fornire informazioni necessitiamo di conoscere la sua regione di residenza in quanto le altezze minime e medie ponderali variano da regione a regione. Rispondi
giovanni
Salve.Dovrei acquistare una casa disposta su due elevazioni ma il piano superiore, con copetura a falde, presenta l'altezza minima di 1.8 m e l'altezza massima di 2.3 m. Con queste caratteristiche il piano risulta abitabile? Grazi in anticipo. Giovanni Rispondi
la_redazione_di_casa-luce.it
Gentile Elisa, il calcolo dell'altezza media ponderale si effettua dividendo il volume della parte di sottotetto la cui altezza superi metri 1,50 (altezza minima) per la superficie relativa. Nel caso di coperture con pendenza il calcolo preciso potrebbe rivelarsi difficile; le consigliamo di rivolgersi a un tecnico per una maggiore precisione. Rispondi
elisa
Buongiorno, vorrei sapere come si calcola l'altezza media ponderale minima che definisce un sottotetto abitabile. Sto per acquistare una villetta a schiera con sottotetto di altezza minima 1,5 m e massima di 2,3 m per un totale di 29,6 mq calpesabili. Mi piacerebbe adibire questo sottotetto a camera matrimoniale, ricavandoci anche un piccolo bagno. Grazie in anticipo per la risposta, saluti, elisa. Rispondi
luca4
<volevo chiedere un parere su un appartamento di nuova costruzione ubicato in Milano composto così : 85 mq ultimo piano sottotetto con altezza unica di m 2,40 con finistre in tutte le stanze compresi i due bagni. il valore commerciale al mq può essere uguale al resto deglie appartamenti della stessa palazzina con altezza 2.70?a liveelo notarile cambia qualche cosa?attendo una vostra risposta.Grazie Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide di Mansarda

Scopri tutti i vantaggi del vivere in mansarda