Il recupero di una casa di corte

Un lettore di Casa-Luce ci racconta la storia della sua casa, una vecchia casa di corte lombarda che, dopo un accurato restauro, è diventata un edificio accogliente e luminoso.

Immersa nel verde della laboriosa Brianza, alle porte di Milano, un’inconsueta ristrutturazione di una vecchia casa di corte ripropone in veste moderna l’abitare insieme.

Il risultato è una moderna casa mansardata su tre livelli, dove gli spazi comuni diventano il luogo del socializzare, mentre gli spazi interni e i ballatoi vengono sapientemente suddivisi per dare privacy alle famiglie.

Casa di corte con la piscina
Casa di corte con la piscina

In questo contesto, una giovane coppia con due figli costruisce la propria vita familiare modellando a piacimento i grandi spazi abitativi.

Bianco e legno: un arredamento essenziale da riempiere con il colore della vita quotidiana

Sui tre piani dell’abitazione dominano il bianco e il legno, elementi distintivi di un’attitudine all’essenzialità , al candore delle linee, all’emozione della luce. Come se il colore fosse demandato ai suoni quotidiani della famiglia, ai giocattoli dei bambini, alla voce della mamma. Come se la casa fosse un luogo da riempire,uno spazio che solo la vita può realmente animare.

La cucina al piano terra
La cucina al piano terra

La ricerca di luce naturale, passione dei proprietari e del progettista, ha portato a soluzioni originali.

Una parte della soletta della taverna è stata sostituita da ampie vetrate acidate che consentono di illuminare il piano sottostante grazie all’esposizione a sud delle finestre.

L’effetto niveo del pavimento crea al contempo una suggestiva sensazione di “galleggiamento” nella zona da pranzo al piano superiore.

Illuminazione e luce naturale in tutta la casa

La luce è la vera protagonista in tutti i locali.

Il salotto, lineare e pulito, ne è inondato; la scenica scala in legno che collega il piano terra, spazio pubblico, al piano mansardato, riservato all’intimità della famiglia, è illuminata in profondità.

Il salotto candido
Il salotto candido

La sala da pranzo, che si affaccia direttamente sulla corte comune e sulla piscina, è rischiarata da due grandi portefinestre.

La candida camera da letto è illuminata da una finestra per tetti accessoriata con tende interne ed esterne per la regolazione della luce nei diversi momenti del giorno.

La camera da letto illuminata da finestre per tetti
La camera da letto illuminata da finestre per tetti
foto autore
Silvia Torneri

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX