Come dividere il sottotetto in più spazi, per diversi utilizzi

Un sottotetto polveroso può diventare una mansarda da adibire a studio, stanza per gli hobby, camera per gli ospiti e molto altro. Non servono grossi lavori, basta un sapiente uso della luce naturale e la creazione di spazi separati, utilizzando mobili e pannelli.

La soffitta di una casa viene spesso utilizzata solo per asciugare il bucato o come ripostiglio.

Se vuoi renderla più confortevole e recuperare spazio prezioso, puoi fare dei lavori di recupero e dividerla in più zone e avere così uno spazio da dedicare agli hobby, ai giochi, alla lettura o per un ufficio in casa.

spazio non utilizzato

Per strutturarla nel miglior modo possibile, tenendo conto del comfort, è necessario scegliere con cura come dividerla, in base alla funzione dello spazio.

Luce naturale per la mansarda

Prima di scegliere come dividere la tua soffitta devi verificare se entra abbastanza luce.

Nel caso la mansarda sia molto buia, la sostituzione o l’aggiunta di finestre per tetti ti permette di avere molta luce naturale in tutti i momenti della giornata, sia quando lavori da casa sia quando ti rilassi con un libro.

spazio buio

I lucernari in mansarda ti permettono di ventilare in modo adeguato e consentono l’ingresso della luce naturale per tutto il giorno creando un ambiente luminoso e accogliente. Offrono una vista sui tetti e sul cielo e permettono di aumentare lo spazio in altezza, facendo sembrare la stanza più grande e ariosa.

Inoltre, un lucernario installato correttamente ed efficiente dal punto di vista energetico può aiutarti a controllare i costi di riscaldamento e raffreddamento.

In mansarda è importante che le finestre sul tetto siano posizionate in modo da godere della vista il più possibile, così da avere la sensazione che l’ambiente circostante sia incluso nella stanza.

Sostituzione delle finestre

Se le finestre per tetti non fanno entrare molta luce puoi pensare di sostituirle.

Le finestre per tetti di nuova generazione fanno entrare più luce naturale, hanno un design minimale che si adatta a ogni ambiente e delle vetrate che rispondono a ogni esigenza.

Per sostituire le vecchie finestre per tetti con finestre VELUX puoi iniziare i lavori senza chiedere permessi, l’importante è che gli infissi siano della stessa dimensione di quelli precedenti: ti basta scegliere la finestra più adatta alle tue esigenze.

Inoltre potrai risparmiare la metà, richiedendo la detrazione fiscale del 50% per la riqualificazione energetica degli edifici senza bisogno di consulenza da parte di tecnici, ti basta la certificazione degli infissi, scaricabile dal sito VELUX.

Aggiunta di nuove finestre

Se le finestre esistenti sono troppo piccole e non illuminano tutta la mansarda puoi pensare di aggiungerne altre, in modo da fare entrare la luce naturale in ogni angolo dell’ambiente.

mansarda luminosa

L’affiancamento o la sovrapposizione di finestre è una buona soluzione per far entrare più luce, distribuirla meglio negli ambienti e permettere l’affaccio verso l’esterno.


Scopri come è facile sostituire una finestra per tetti e richiedi la nostra consulenza 


Come dividere una mansarda

Una volta che avrai portato luce all’interno del tuo sottotetto, ci sono vari modi per dividere gli spazi senza fare lavori in muratura e ottenere la giusta tranquillità e la privacy necessaria.

A seconda del budget puoi optare per:

  • una divisione con tende o mobili
  • usare dei pannelli divisori
  • creare dei muri in legno o in cartongesso.

Per creare una zona lettura o relax, ti basta una tenda pesante, in modo da creare uno spazio riservato.
Allo stesso modo puoi utilizzare una libreria che, oltre a delimitare lo spazio, ti permetterà di avere i libri sempre a portata di mano.

Per una zona ufficio adatta al lavoro e alla concentrazione che può essere anche riutilizzata per altre attività, i mobili con rotelle sono perfetti: creano una divisione, possono essere utilizzati anche per riporre gli oggetti necessari e si possono spostare a seconda delle necessità.

Una parete mobile può essere il giusto compromesso tra costo e privacy, in modo da modulare lo spazio e creare una zona dove lavorare in tranquillità.

porta a vetri

Per creare invece una zona dedicata, la soluzione è una parete in vetro, che permette di far passare la luce e isola dai rumori.

Nel caso di una stanza per i giochi è necessaria una divisione più netta, che permetta ai bambini di fare rumore senza disturbare.

Infine, una parete divisoria in cartongesso o in legno è la giusta soluzione che permette di isolare di più le diverse aree della mansarda. Potrai per esempio creare una zona per lavorare e una cameretta studio per i ragazzi, dove potranno divertirsi e studiare senza disturbare chi è nelle altre stanze.

foto autore
Stefania Girelli

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Un appartamento con studio in mansarda

La ristrutturazione di un appartamento al piano attico di un antico palazzo di Milano ha permesso di recuperare il sottotetto, ricavando un luminoso studio con lucernari sul tetto.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX