Un appartamento con studio in mansarda

La ristrutturazione di un appartamento al piano attico di un antico palazzo di Milano ha permesso di recuperare il sottotetto, ricavando un luminoso studio con lucernari sul tetto.

Questo appartamento, ristrutturato dallo studio di Architettura +R, si trova all’ultimo piano di un palazzo di Milano.

open space

Lo spazio si articola su due livelli e nonostante le piccole dimensioni l’ambiente ha il vantaggio dell’affaccio su tre lati.

scala

La possibilità di recuperare il sottotetto, ha consentito di aggiungere al bilocale con bagno un soppalco che oggi ospita una camera da letto, uno studio e una piccola cabina armadio: un importante aumento dello spazio abitabile, che è quasi raddoppiato.

sopplaco

In virtù della posizione particolarmente favorevole dell’appartamento, si è scelto di valorizzare l’illuminazione naturale degli ambienti aprendo due nuove finestre per tetti per aggiungere luce zenitale.

soppalco

Lo spazio, fluido e privo di nette separazioni, prevede per ogni area una doppia fonte di luce: oltre all’illuminazione diretta si è ottimizzata anche l’illuminazione proveniente da fonti indirette, grazie all’uso mirato di materiali semitrasparenti, traslucidi e di fasce a specchio.

camera

Al soppalco, realizzato in legno, si accede dal soggiorno con una scala a vista in lamiera piegata e smaltata di bianco. Al livello superiore, la scala divide lo spazio dello studio, con un’ampia scrivania che affaccia sulla doppia altezza del soggiorno, da quello della camera, chiusa verso la cucina con una parete di policarbonato.
soggiorno
L’appartamento è caratterizzato da una forte unità tra gli ambienti: l’unico elemento chiuso è il blocco dei servizi al centro del piano di ingresso, che diventa un elemento di divisione tra il soggiorno e la zona pranzo-cucina.
La parete divisoria tra la camera da letto e la cucina (rivolta a nord) è realizzata in policarbonato, in modo da aumentare la luminosità degli ambienti e creare un effetto lanterna la sera.
cucina

In tutti gli ambienti, l’accostamento di materiali lucidi e lisci per l’arredo è stato bilanciato con la scelta di materiali caldi quali tessuti a trama marcata, pelle e carta da parati.

dispimpegno

©Photo: Michele Filippi

foto autore
Alessandra Marra

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX