5 suggerimenti per trasformare un sottotetto in mansarda senza ristrutturarlo

Installare una finestra per tetti, rinnovare i pavimenti e creare delle pareti divisorie, sono alcuni dei suggerimenti per trasformare il vostro sottotetto in una mansarda, senza i costi e i tempi di una ristrutturazione.

Avete un sottotetto un po’ buio ma in buono stato e avete bisogno di più spazio in casa? Ecco 5 suggerimenti per trasformare il vostro sottotetto in una mansarda, senza i costi e i tempi di una ristrutturazione.

1. Aggiungere una finestra per tetti

124849-01-XXL

motivi per installare una finestra per tetti sono molteplici: dall’apporto di luce naturale all’aumento del comfort interno, fino al risparmio energetico.
Installare una finestra per tetti vuol dire illuminare un locale buio con il doppio di luce naturale rispetto a una normale finestra. E un locale ben illuminato può essere sfruttato in molti modi.
Può diventare una  cameretta aggiuntiva o una stanza dei giochi, uno studio, dove lavorare e studiare senza essere disturbati, o, ancora, uno spazio multifunzione in cui ospitare gli amici o leggere un libro in tutta tranquillità.
Per aprire una nuova finestra per tetti è necessaria una richiesta di Permesso di Costruire o SCIA, da inoltrare al proprio comune.

2. Rinnovare il pavimento

delconca
Se il vostro sottotetto ha un pavimento ancora grezzo potete scegliere il rivestimento che più vi piace: piastrelle, facili da gestire, oppure legno o laminato: con i nuovi prodotti a posa rapida avrete un pavimento nuovo in una giornata.
Se invece volete rinnovare il pavimento già esistente, perché vecchio o non adatto all’uso che farete del locale, è possibile incollare un rivestimento sopra a quello precedente senza demolire nulla.
Il problema più grosso in questo caso è legato allo spessore, ma se il vostro sottotetto è un open space, non avrete nessun problema con le porte e con l’altezza.
Il trucco low cost per rinnovare un pavimento è usare molti tappeti, che, oltre a scaldare, donerano colore alla stanza e faranno da isolanti acustici.
(foto delconcafast.com)

3. Dipingere le pareti (e non solo)

open space

Il trucco per rendere una mansarda luminosa è usare il bianco su muri, soffitti e, se possibile, pavimenti, a cui abbinare mobili con una sfumatura chiara così da legare insieme diversi tipi di materiale e rendere anche la mansarda più piccola larga e ariosa.  Per evitare un look antisettico, stile ospedale, usate una sfumatura calda, come il crema o l’avorio.

Amate il colore e non riuscite a stare in una stanza bianca? Usate un colore forte e vitaminico su una sola parete della mansarda, così da dare un tocco di personalità e riscaldare l’ambiente.

soppalco zona relax

4. Creare pareti divisorie

cartongesso-su-misura

Per dividere una mansarda senza fare lavori di muratura si possono costruire delle parete in cartongesso, che hanno anche il vantaggio di poter essere lavorate per creare delle nicchie o delle vere e proprio pareti attrezzate.

Un’altra possibilità che, oltre a dividere, arreda ed è anche decorativa, è la parete divisoria in legno. Può essere solo una parete con una porta, oppure diventare un mobile multiuso utilizzabile da entrambi i lati: libreria nella parte giorno, armadio nella parte notte.

O addirittura trasformare una cameretta in una casetta completa di stanze.

La cameretta nella casetta

(foto myinteriordesign.it, www.planete-deco.fr)

5. Nascondere i cavi

Per aggiungere cavi senza fare dei buchi nel muri ci sono varie soluzioni che permettono di nasconderli o, al contrario, di valorizzarli come decorazione.

Il modo migliore per far passare dei cavi lungo la stanza è utilizzare dei battiscopa provvisti di canaline, basta far passare il cavo fino al punto desiderato in cui si possono inserire delle prese direttamente dentro alla canalina o appena sopra.

I battiscopa sono utili anche per aggiungere il riscaldamento alla stanza, senza dover installare dei termosifoni.

prese

Tags:

foto autore
Stefania Girelli

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

I commenti degli utenti

mario
ottime idee-metterò in pratica Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX