Una caserma trasformata in casa e studio

Da una vecchia caserma a casa e studio su tre piani, con lo spazio lavorativo al piano terra, il living e le stanze delle figlie al primo piano e l'aggiunta di un attico sul tetto, che ospita una suite privata con salottino, camera padronale e bagno privato.

L’edificio, originariamente di due piani, è nato nel diciannovesimo secolo come una caserma dei vigili del fuoco, utilizzato fino agli anni 70 e diventato successivamente lo studio di uno scultore.

L’attuale proprietario, un fotografo, lo ha acquistato in uno stato di quasi abbandono e molto danneggiato.

Salotto

Il progetto di ristrutturazione comprendeva la conversione del piano terra in uno studio fotografico con galleria e del primo piano in zona giorno e camere da letto per le due figlie.

Cameretta

Sul tetto sono state inserite delle finestre ed è stato creato un passaggio libero, dal tetto fino al centro del primo piano, che inonda la cucina di luce naturale e illumina tutta la zona giorno.

Cucina

È stato poi costruito un attico al terzo piano, che comprende una suite con camera da letto matrimoniale, bagno privato e piccolo salotto e una terrazza sul tetto.

La passerella che unisce la camera da letto al salottino

Un passaggio attraversa lo spazio illuminato e collega il salottino della suite alla camera da letto.

Esterno dalla terrazza

 Il giardino creato sul tetto esistente avvolge l’attico e consente di uscire all’aria aperta senza sacrificare la privacy. 

L'obiettivo principale della ristrutturazione era quello di portare più luce naturale possibile mantenendo la privacy dei componenti della famiglia.

Vista sulla terrazza

Il piccolo salotto si affaccia su un angolo relax. Le porte scorrevoli in vetro permettono di godere del terrazzo anche a quando sono chiuse.

Salotto

Dal salottino si accede al passaggio sospeso e poi alla camera da letto.

La camera da letto con finestre per tetti piani

Anche dalla camera da letto si ha la vista sul verde del terrazzo. L’arredamento è semplice, tutto bianco e legno chiaro, come i pavimenti.

In camera e nel bagno privato molte finestre per tetti piane illuminano le stanze con una cascata di luce naturale.

Studio

Al piano terra la vecchia rimessa è diventata un ampio studio con luce naturale. Su una parete sono esposte le foto del proprietario.

foto autore
Stefania Girelli

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Una casa industrial-chic nel cuore di Londra

Dalla ristrutturazione dell'ex ristorante del teatro Adelphi, a Londra, un appartamento in stile industriale con la zona giorno ricavata nella parte mansarda, così da sfruttare tutta la luce.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX