Una villa irradiata dalla luce naturale

Una casa caratterizzata da ampi spazi, grandi vetrate, una doppia altezza e un soppalco illuminato da finestre per tetti.

A Sondrio l’architetto Rocco Borromini si è occupato della progettazione di un’abitazione per una giovane coppia sul versante Retico delle Alpi Valtellinesi.

La casa è stata costruita sopra alla soletta di copertura di un garage seminterrato già esistente. L’accesso al garage si affaccia a sud, mentre la casa si estende a ovest verso un giardino, con una magnifica vista panoramica

Nella progettazione della casa andava tenuto conto di come connettere il nuovo edificio al garage preesistente.

La scelta è stata quella di creare una struttura che in parte lo coprisse ed allo stesso tempo facesse da struttura portante per la copertura, realizzando, sul lato sud, dei pilastri su due livelli che sorreggono le capriate del tetto.

Il tetto è stato completamente realizzato in legno di rovere massiccio: questa scelta ha fatto aumentare le dimensioni di travi e pilastri ma, allo stesso tempo, ha permesso di creare una vista d’insieme eccezionale.

La parte già esistente a sud e le facciate a est e a nord sono state rivestite in pietra locale a spacco.

Nella facciata sono state invece inserite grandi finestre nello spazio tra i pilastri, in modo da permettere l’ingresso della luce in buona parte della zona giorno. Per rendere luminoso anche il soppalco sono state inserite più finestre per tetti.

L’utilizzo delle capriate sul tetto  ha permesso di inserire nel timpano una superficie vetrata che incornicia i bellissimi scorci delle montagne circostanti.

Dal giardino si accede alla zona giorno, un open space con zona pranzo e soggiorno, a doppia altezza che si estende anche sopra il soppalco.

Sotto al soppalco si trovano la cucina, una camera e un bagno.

Le poche divisioni interne permettono di avere diverse angolazioni di visuale sulle grandi vetrate panoramiche.

L’arredamento è moderno e limitato ai pezzi essenziali, in modo da creare uno spazio molto pulito e luminoso, caratterizzato dall’alternarsi di legno massiccio e pareti bianche.

Anche se in stile moderno, la casa si ispira ad un’architettura tipica dell’arco alpino, utilizzando un materiale tradizionale come il legno.

©Photo: Rocco Borromini

foto autore
Alessandra Marra

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Una villa con luce dall’alto

Una casa elegante a doppia altezza, che coniuga funzionalità ed estetica, illuminata da molte finestre per tetti.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettistaSei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX