Come rinnovare un tetto in legno

Il tetto in legno utilizza un materiale naturale che arreda e rende subito calda la mansarda. Ma non è un elemento da utilizzare solo in case rustiche: colorato, con elementi di design e dettagli in metallo diventa contemporaneo e intrigante.

Tetto

Il tetto e le travi a vista vanno controllati periodicamente per evitare problemi legati soprattutto all’umidità, come le muffe. Essendo un materiale vivo può essere anche intaccato da parassiti, soprattutto se vecchio. Passare un trattamento specifico periodicamente è il modo migliore per mantenere il tetto sano.

living in mansarda

Se ci sono parti in legno deteriorate devono essere riparate. Se si vuole cambiare l’aspetto del tetto, nascondendo le parti rovinate che non compromettono l’integrità del tetto, si possono inserire delle lastre in cartongesso bianche tra le travi, così da dare un nuovo look a tutta la mansarda.

Un tetto bianco con elementi in metallo

Se il tetto sia stato rifatto utilizzando materiali diversi come putrelle, telai in metallo e massetti in cemento questi possono essere evidenziati per dare un aspetto industriale alla mansarda. Se tra una trave e l’altra ci sono dei mattoni, si possono far risaltare per creare uno stile più rustico.

Nel caso di una mansarda dalle dimensioni ridotte, si può decidere di dipingere tetto e pareti nello stesso colore per rendere lo spazio visivamente più grande.

cucina

Il primo passo per rinnovare le travi in legno è quello di rimuovere le vecchie tracce di pittura, passando della carta vetrata, così da creare una base per la nuova vernice, che, in questo modo, durerà di più.

Per farlo tornare al grezzo il tetto va sverniciato completamente, in modo meccanico con una smerigliatrice o chimico con uno sverniciatore. In entrambi i casi ci sono pro e contro da valutare. Le pareti e il pavimento vanno protetti in modo da non macchiarli o impolverarli.

Un tetto in legno sbiancato

Quando le superfici sono pronte si può passare il trattamento preferito. Per mantenere il legno grezzo basta un impregnante, che mantiene il colore naturale o lo scurisce.  Se invece si vuole colorare più o meno parzialmente, ci sono molte vernici, da quelle che lasciano vedere le venature a quelle coprenti da scegliere a seconda dell’effetto che si vuole ottenere.

Doppia altezza

Se il colore è lo stesso e deve essere solo ritoccato, il lavoro sarà più semplice, soprattutto se le travi sono in colori di essenze scure, in questo caso basta ripassarlo per ottenere un buon risultato.

Corridoio

Rinnovare il tetto rientra nei lavori di manutenzione ordinaria e non serve presentare dichiarazioni al comune, ma non caso di ristrutturazioni importanti o se è necessario modificare la struttura dell’edificio o del tetto, come per l’inserimento di finestre per tetti, è meglio affidarsi a un progettista che valuterà il tipo di lavoro da fare e il costo e verificare se i lavori sono compresi nella detrazioni per la riqualificazione e ristrutturazione.

foto autore
Stefania Girelli

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX