Aria sana in casa: come ventilare in inverno per proteggere la tua salute

Per migliorare il clima interno ed evitare la condensa è importante arieggiare più volte al giorno, anche in inverno.

In inverno si tende a vivere di più al chiuso e ad arieggiare di meno gli ambienti e questo rende l’aria all’interno degli edifici più inquinata di quella esterna: la scienza ha dimostrato che questo ha conseguenze per la nostra salute e il nostro benessere.

Ventilazione e salute

Molti studi dimostrano che la qualità dell’aria ha un impatto su concentrazione e salute, per esempio:

“Trascorriamo il 90% del nostro tempo in ambienti chiusi e il 55% dell’assunzione totale di cibo, acqua e aria della nostra vita viene svolto all’interno delle nostre case.” (Sundell, 2004)

“Le indagini sulla concentrazione dei lavoratori e degli studenti hanno dimostrato che la scarsa qualità dell’aria riduce le prestazioni mentali, mentre una buona qualità dell’aria le migliora.” (Seppanen e Fisk, 2006; Seppanen et al., 2009)

detrazioni sostituzione finestre

Anche per questo nei mesi invernali, quando passiamo molto più tempo al chiuso, sono più diffuse le influenze e le malattie alle vie respiratorie.

Arieggiare contribuisce a mantenere l’aria sana e priva di virus e ad evitare la formazione di condensa e muffa, che hanno impatto sulla salute della casa e sul tuo benessere.

Una buona qualità dell'aria interna è una condizione preliminare per prevenire malattie importanti come asma e allergie, soprattutto tra i bambini.

Come si forma la condensa

La condensa si forma quando l’aria si raffredda e l’umidità presente si trasforma in acqua.

Questo sottile film d’acqua si forma soprattutto su superfici fredde e lisce come specchi, piastrelle e anche sulle finestre per tetti. Questo è un fenomeno naturale e non un difetto di qualità.

Cosa favorisce la condensa

In passato il riscaldamento era economico e le case non erano a tenuta d’aria. Il vento fischiava sotto i tetti, le finestre sbattevano e le giunture che perdevano assicuravano una ventilazione naturale e costante delle case. Di conseguenza, l’aria esterna secca fluiva all’interno e l’aria umida della stanza usciva all’esterno.

Oggi, le moderne vetrate termoisolanti, l’isolamento e le giunzioni ben sigillate garantiscono che il calore non possa fuoriuscire dalle case, ma, allo stesso tempo, mantengono l’umidità all’interno degli spazi abitativi.

È quindi necessario garantire un clima interno ideale attraverso un riscaldamento e una ventilazione adeguati.

Formazione di condensa sulle finestre per tetti

L’elevata umidità e la differenza di temperatura tra interno ed esterno favoriscono la formazione di condensa.

Le finestre per tetti, a causa della loro posizione in alto, sono esposte agli sbalzi di temperatura più intensamente delle finestre verticali e sono quindi le prime superfici su cui si deposita l’umidità dell’aria.

Come arieggiare al meglio in inverno

In generale, le stanze hanno esigenze di ventilazione diverse. In camera da letto, per esempio, si trova più CO2 rispetto alla cucina o al soggiorno: ventilare in modo differenziato in base al tipo di stanza è un buon modo per migliorare la qualità dell’aria in ogni ambiente.

In camera la ventilazione deve avvenire appena alzati, in modo da far uscire l’aria viziata della notte, nella zona giorno è meglio ventilare durante il giorno, dopo aver cucinato o aver sostato per più ore in una stanza.

barra di ventilazione

Per arieggiare al meglio in inverno segui queste semplici regole:

  • Ventila subito quando si forma della condensa sui vetri delle finestre.
  • Apri la finestra completamente più volte: una ventilazione veloce garantisce lo scambio tra aria calda e fredda senza raffreddare l’ambiente.
  • Se il sistema di riscaldamento è dotato di modalità notturna automatica, devi ventilare l’ambiente prima che la temperatura scenda. Ciò impedisce all’aria calda della stanza di condensarsi mentre si raffredda.
  • Sfrutta l’aletta di ventilazione, ma non lasciarla sempre aperta: raffredda inutilmente i muri amplificando la formazione di condensa e disperdendo calore.
Una corretta ventilazione è il modo più efficace per prevenire la formazione di condensa.

Gestione delle finestre intelligente

Un clima interno sano sotto il tetto richiede un ricambio d’aria completo ogni due ore. Ma come puoi assicurarti che la stanza sia ventilata almeno 3 o 4 volte durante il giorno, senza preoccuparti di farlo manualmente?

Nessun problema! Con le finestre per tetti VELUX INTEGRA puoi ventilare la stanza con il semplice tocco di un dito, aprendo e chiudendo le finestre per tetti con un controllo a distanza. Inoltre il sensore pioggia integrato ti offre sicurezza quando inizia a piovere.

Con l’aggiunta di VELUX ACTIVE hai un sistema intelligente che controlla la qualità dell’aria grazie a dei sensori che monitorano temperatura, umidità e CO2 e apre e chiude automaticamente le finestre quando necessario.


Acquista VELUX ACTIVE sul nostro shop e rendi la tua casa più intelligente, sicura e sana


Suggerimenti per un clima interno ideale sotto il tetto

  • Per evitare condensa e muffa, la temperatura ambiente deve essere mantenuta il più costante possibile.
  • Il clima ideale è dato con una temperatura ambiente costante intorno ai 21° C e un’umidità relativa intorno al 40-50%.
  • La temperatura delle finestre non deve essere inferiore di 6° C e quella delle sulle pareti non deve essere inferiore di 2° C rispetto alla temperatura ambientale.

In queste condizioni ideali, la condensa si forma raramente sui vetri delle finestre e permette di evitare la formazione di muffe e mantenere un clima interno salubre.

foto autore
Stefania Girelli

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Aria sana in casa: come ventilare in inverno per proteggere la tua salute

Per migliorare il clima interno ed evitare la condensa è importante arieggiare più volte al giorno, anche in inverno.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX