Creare un angolo ufficio confortevole in mansarda

Un sottotetto può diventare uno studio confortevole e luminoso, studiando bene l'arredamento, i colori e l'illuminazione naturale.

Non è sempre possibile avere una stanza di casa dedicata per creare uno studio.

E se anche inserire una scrivania in una stanza, come la camera da letto, non è un’opzione praticabile, il sottotetto può diventare una stanza funzionale dove inserire una scrivania e tutto quello che serve per lavorare o studiare.

Per essere produttivi e in grado di rimanere concentrati si deve avere la giusta atmosfera: lavorare da casa sta diventando una pratica sempre più diffusa ed è necessario avere uno spazio dedicato.

Studio

Se lo spazio in casa è poco, ecco che un sottotetto poco sfruttato può diventare un home office interessante.

Basta usare un po’ di creatività, utilizzare colori e mobili chiari e studiare bene i dettagli, come scaffali, e cassettiere, per avere l’atmosfera perfetta per lavorare.

Sfruttare al meglio lo spazio

Per rendere lo spazio confortevole e luminoso seguite lo stile nordico, pareti bianche, pavimenti e mobili in legno e arredamento minimal.

studio librerie

In una stanza in mansarda è necessario sfruttare al meglio tutto lo spazio. Le pareti basse possono essere difficili da arredare, ma si possono utilizzare creando una grande scrivania appoggiata, così da renderla comoda.

Un’altra idea per sfruttare le linee della mansarda è creare delle librerie che seguono il tetto: in questo modo si può utilizzare tutta l’altezza senza occupare troppo spazio.

 Luce naturale per lavorare

Fondamentale in uno studio è la luce naturale: la relazione tra la luce del giorno e la produttività sul lavoro è stata rilevata da diversi studi e dimostra che chi svolge un’attività in una stanza ben illuminata è molto più produttivo di chi lavora in uno spazio buio.

Studio in mansarda

Spostate la scrivania il più vicino possibile alla fonte di luce naturale e se la mansarda è buia valutate l’inserimento di una finestra per tetti che permette di illuminare dall’alto il piano di lavoro così da non avere bisogno della luce artificiale fino a sera.

Chi svolge un'attività in una stanza ben illuminata è molto più produttivo di chi lavora in uno spazio buio.

Vista sull’esterno

Per lavorare meglio è necessario fare delle pause, per riposare mente e occhi. E aprire una finestra permette di arieggiare la stanza, facendo entrare aria fresca e pulita.

Se avete una finestra che si affaccia sull’esterno posizionate la scrivania in modo da poter guardare fuori. Se la finestra per tetti è posizionata in alto inserite la scrivania sotto, così da godere di tutta la luce e, alzando gli occhi, guardare il cielo.

foto autore
Stefania Girelli

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Casa e ufficio in mansarda

Lavorare e vivere in una mansarda: la zona studio a piano terra e l'abitazione al piano mansardato.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettistaSei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX