Bonus facciate anche per la tua mansarda

Il Bonus facciate è in assoluto la detrazione fiscale con la percentuale più alta e conveniente, del 90 per cento. Ecco le dritte per poterne usufruire anche in mansarda.

Il Bonus facciate è un’agevolazione fiscale della famiglia degli Ecobonus che riguarda i lavori di restauro delle facciate e prevede una percentuale di detrazione fiscale del 90%. Ecco come richiederla anche se vivi in mansarda.

Come funziona il Bonus facciate

Il Bonus facciate consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti nel 2020 per i lavori di restauro delle facciate di case, condomini e anche della tua mansarda. Il limite massimo di spesa non c’è, inoltre possono beneficiarne inquilini e proprietari.

Per ottenere il Bonus facciate devi realizzare interventi di recupero o restauro della facciata esterna di un edificio esistente, di qualsiasi categoria catastale.

L’unica limitazione importante per usufruire di questo Bonus super conveniente è che la tua mansarda si deve trovare nelle zone A (centri storici, e parti del territorio interessate da agglomerati urbani che rivestono carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale o da porzioni di essi, comprese le aree circostanti, che possono considerarsi parte integrante, per tali caratteristiche, degli agglomerati stessi) e B (zone totalmente o parzialmente edificate, adiacenti ai centri storici).

Il consiglio per capire se i tuoi lavori possono rientrare nel Bonus facciate è quello di assicurarti, anche con una telefonata all’ufficio tecnico del tuo Comune, se la tua mansarda di trova in zona A o B.

Il Bonus facciate, oltre a non avere un tetto di spesa, si può ottenere anche per i lavori di manutenzione ordinaria (che sono ad esempio esclusi dal Bonus ristrutturazioni), come la semplice tinteggiatura della parte esterna della casa.

ingresso

Il Bonus facciate si può ottenere anche per lavori di manutenzione ordinaria, come la tinteggiatura delle pareti esterne.

Quali lavori sono ammessi nel Bonus facciate

Sono ammessi al beneficio fiscale tutti i lavori finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna. Sono quindi definibili facciate le parti di case, edifici e condomini che riguardano:

  • esterno dei parapetti
  • cornicioni
  • basamenti, frontali e pilastrini.

I lavori che rientrano nel Bonus Facciate sono, quindi:

  • intonacatura
  • verniciatura
  • rifacimento di ringhiere
  • decorazioni
  • marmi di facciata
  • balconi
  • restauro marmi di facciata.

Sono ammessi al nuovo bonus esclusivamente i lavori sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi.

Sono detraibili anche le spese riconducibili al decoro urbano:

  • grondaie
  • pluviali
  • parapetti
  • cornicioni.

In detrazione puoi portare anche le spese collegate agli interventi che beneficiano del Bonus facciate:

  • acquisto materiali
  • progettazione e altre prestazioni professionali connesse: per esempio, perizie e sopralluoghi e rilascio dell’attestazione di prestazione energetica)
  • installazione ponteggi
  • smaltimento materiale
  • Iva e altre imposte.

Dalla facciata al tetto

Se abiti in mansarda puoi approfittare dei lavori di restauro della facciata (che ti torneranno indietro quasi totalmente sotto forma di sconto Irpef al 90%) per ampliare le attività e lavorare anche sul tetto:

In entrambi i casi ricorda che per tutto il 2020 sono attivi i Bonus fiscali per lavori di ristrutturazione e miglioramento dell’efficienza energetica, con cui recuperi il 50% delle spese.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

8 camere da letto con vista sul cielo

8 progetti in cui il sottotetto è stato trasformato in una camera da letto luminosa e confortevole

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX