Incentivi tende senza serramenti

Le detrazioni fiscali per la ristrutturazione comprendono anche il bonus tende, che consiste nello sconto Irpef del 50% delle spese per l'acquisto anche dei soli oscuranti, senza la sostituzione dei serramenti.

Gli incentivi fiscali del 50% per i lavori di ristrutturazione, attivi fino al 31 dicembre 2019, saranno molto probabilmente prorogati anche il prossimo anno, e sono validi anche per la sola installazione di tende in serramenti esistenti.

In cosa consistono gli incentivi fiscali su tende e serramenti?

Come tutti gli incentivi sulla casa, quelli su tende e serramenti consistono in un importo che lo Stato ti corrisponde, in 10 rate annuali, sotto forma di sconto sulle tasse che devi pagare.

Se hai intenzione di sostituire i tuoi infissi (finestre o anche solo le tende, persiane o avvolgibili) devi sapere che la detrazione fiscale totale che otterrai è pari al 50% della spesa da te sostenuta.

Quali spese rientrano nel bonus infissi e serramenti?

Rientrano in questo bonus la fornitura e posa in opera di:

  • finestre
  • porte d’ingresso
  • scuri, persiane, avvolgibili, cassonetti (se solidali con l’infisso) e suoi elementi accessori, purché tale sostituzione avvenga contemporaneamente a quella degli infissi
  • tende da sole (basta che non siano orientate a nord)
  • sostituzione dei vetri (se migliorano le caratteristiche termiche dei componenti vetrati esistenti).

Le zanzariere senza schermatura solare non possono accedere alla detrazione fiscale al 50% se non rispettano il valore di Gtot < 0.35.

Per ottenere il bonus, devi acquistare le tende detraibili con bonifico bancario per riqualificazione energetica. Entro 90 giorni dalla data del bonifico devi poi caricare sul portale Enea 2019 il modulo relativo alle schermature solari. Una volta validati i dati e inviato il modulo, devi stampare una copia per la tua dichiarazione dei redditi.

Per ottenere la detrazione devi farti dare la certificazione del fornitore (o produttore o assemblatore) che attesti il rispetto dei requisiti tecnici richiesti dalla norma.

tenda Disney
Cos’è una schermatura solare e quali sono incentivate

La Legge prevede che siano detraibili al 50% le schermature solari mobili poste a protezione di una superficie vetrata trasparente che, elettricamente se sono motorizzate oppure manualmente permetteranno di modulare l’irraggiamento diretto del sole sui serramenti di casa.

Quali sono le tende e le spese che non sono detraibili:

  • le tende da sole poste su pareti con esposizione a nord
  • i tessuti per schermature solari mancanti della certificazione Gtot
  • le spese per la riparazione e manutenzione
  • le successive applicazioni di motori elettrici e sensori di automazione su strutture già esistenti.

Quali sono i tipi di tende ammessi per il bonus?

Sono incentivate le seguenti tende da esterno e da interno, considerate come schermi solari:

  • tende da sole da interni a rullo o per serre
  • zanzariere solo se dotate di schermatura solare
  • persiane
  • tapparelle
  • veneziane
  • frangisole
  • tende in tessuto o con lamelle orientabili.

Per poter usufruire delle detrazioni però, non serve solo acquistare una determinata tipologia di tende da sole per il risparmio energetico, ma si devono anche rispettare alcuni requisiti di applicazione, in particolare:

  • la schermatura deve essere applicata per proteggere una superficie vetrata
  • la schermatura deve essere applicata all’esterno, all’interno o integrata nella finestra
  • deve essere mobile.
foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

La nuova vita di una vecchia soffitta

Grazie all'apertura di nuove finestre per tetti e al sapiente lavoro dei progettisti, una soffitta usata come ripostiglio diventa uno spazio vivibile e collegato all'appartamento sottostante.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX