Luce naturale in mansarda

La mansarda è potenzialmente l'ambiente più luminoso della casa. Ecco alcuni consigli per sfruttare al meglio la luce naturale.

Qualche giorno fa sono andata a trovare un’amica che ha cambiato casa da poco. Volete sapere qual è stata la cosa che mi ha colpito di più del suo nuovo appartamento? Era pieno di luce e regalava un meraviglioso senso di benessere. Insomma, non me ne sarei più andata.

Quindi vi voglio parlare di quanto sia importante la luce naturale in un edificio e di quanto possa influenzare la nostra percezione di comfort.

Il tema non è nuovo, ma è tornato alla ribalta solo in anni recenti, grazie ad alcuni studi internazionali che hanno dimostrato quanto la luce naturale sia importante per il benessere fisico e psicologico delle persone.

Luce naturale studio
Infatti in ambienti luminosi:

    • studiamo meglio;
    • lavoriamo meglio;
    • ci sentiamo più motivati e concentrati;
    • recuperiamo energie in poco tempo;
    • il nostro stato d’animo è più positivo.

Ecco perché quando si progetta una casa la luce deve essere studiata e diventare un vero e proprio elemento architettonico.

 I fattori che influenzano l’illuminazione naturale

In fase di progettazione bisogna tenere conto di diversi aspetti.
L’illuminazione naturale è infatti influenzata da molti fattori, come l’orientamento dell’edificio e naturalmente la forma, la posizione e la dimensione delle aperture.
Proprio il posizionamento delle finestre è determinante per valutare non solo la quantità, ma soprattutto la qualità della luce naturale in ingresso.
Se vivete in mansarda vi sarete accorti che minore è l’inclinazione della finestra rispetto al tetto (e più in alto viene posizionata la finestra), maggiore è la quantità di luce che la stanza può ricevere.
Questo perché a parità di condizioni, le finestre per tetti forniscono almeno il doppio della luce naturale rispetto alle tradizionali finestre in verticale o ad abbaini della stessa dimensione.
Ma non solo. La luce proveniente dalle finestre per tetti è luce zenitale, quindi è perpendicolare, diretta e garantisce la massima illuminazione.

La mansarda: l’ambiente più luminoso

Vivere in una mansarda dove la luce è ben distribuita significa vivere in un ambiente confortevole, oltre che panoramico e suggestivo. Per questo motivo prima di installare una o più finestra per tetti in mansarda, è bene considerare alcuni aspetti determinanti per garantire una buona illuminazione, ottimizzare il guadagno solare e risparmiare energia:

  • L’orientamento della finestra: le finestre per tetti possono essere installate in qualsiasi posizione, ma se volete far entrare sole e luce in quantità, scegliete un orientamento a sud-ovest, che garantisce illuminazione dal mattino fino a sera.
  • La dimensione della finestra:più grande è la finestra, maggiore è la quantità di luce naturale che entra. E accendere le luci solo quando fa buio significa risparmiare energia.
  • Il vetro:meglio scegliere un vetro bassoemissivo per le finestre rivolte a sud e un vetro a elevato isolamento termico per le finestre rivolte a nord. Che tradotto significa approfittare del calore gratuito del sole (guadagno solare) in inverno e nelle stagioni intermedie, e beneficiare di un maggior isolamento in estate.
  • Le schermature solari:in ogni casa che si rispetti le finestre sono dotate di tende, tapparelle, scuri o tende parasole. Se pensate a quanto sono esposte le finestre per tetti, converrete con me che dotarle di accessori specifici è determinante. Le tende parasole esterne, ad esempio, proteggono dall’eccessivo calore estivo; le tende interne oscurano, filtrano e regolano la luce a piacere, arredando e diminuendo al tempo stesso la sensazione di abbaglio. Infine, le tapparelle isolano da caldo e freddo, riducono i rumori, garantiscono privacy e oscuramento.
  • La finestra: meglio manuale, elettrica o solare?Se dovete installare le finestre molto in alto, è meglio prediligere un modello elettrico così da poterle aprire e chiudere con facilità in remoto. Per le finestre a portata è perfetta la versione manuale. Se invece dovete ristrutturare casa e sostituire le vecchie finestre, il modello a energia solare coniuga il meglio delle due versioni ed è subito operativa.
  • Necessità di oscuramento:per oscurare e garantire un tranquillo riposo di giorno e di notte potete dotare le finestre per tetti di tende oscuranti, oppure scegliere le tapparelle per una maggiore protezione e un miglior isolamento.
  • La visuale:vivere in mansarda significa vivere a un passo dal cielo e godere di una vista esclusiva. Per poterne approfittare al meglio è consigliabile installare le finestre per tetti in relazione al livello occhi, cioè non troppo in alto per non privarvi di una bella visuale.
foto autore
Elen Bono

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX