foto autore
Rossella Calabrese

Un appartamento all’ultimo piano con luce e colore a Cesena

La ristrutturazione di un appartamento luminoso e colorato, con grandi spazi e zona notte in mansarda.

Questo appartamento all’ultimo piano, ristrutturato dall’Architetto Filippo Tisselli, si trova nel cuore del centro storico di Cesena, in una posizione privilegiata, con un paesaggio urbano e naturale circostanti davvero eccezionali.

Prima della ristrutturazione era in uno stato di abbandono e degrado, con una forte frammentazione interna e un’organizzazione claustrofobica degli ambienti.

open space

La demolizione dei muri divisori ha permesso di ridurre il numero di ambienti per creare delle stanze ampie e comode ben collegate tra di loro.

Per migliorare l’illuminazione e la ventilazione sono state ridefinite le aperture affacciate sui terrazzi dei due livelli e sulla corte comune.

Al piano inferiore si trovano l’ingresso, la cucina/sala da pranzo, il salotto e un bagno ad uso comune.

open space

La scala è quella originale, con nuove finiture che si adattano allo stile della casa, e porta al piano superiore dove si trovano la camera da letto, un bagno privato e un locale tecnico.

scala

L’intero spazio gode di una naturale successione tra gli ambienti: è stato ridotto al minimo il numero delle porte interne e dei disimpegni, sfruttando la pianta della casa.

Il nuovo pavimento in listoni incrociati di teak e la tinta bianca delle pareti e del soffitto creano continuità tra i due livelli.

open space

L’arredamento della casa non è semplice aggiunta di mobili nello spazio disponibile, ma è parte integrante del progetto di ristrutturazione: i tre mobili degli ambienti principali della casa non sono stati pensati come autonomi ma, sono, invece, integrati nello spazio.

open space

In ogni ambiente ci sono spazi inseriti che si rivelano in base alle necessità. I piani apribili si muovono per rotazione, scorrimento, sovrapposizione a seconda dei casi.

open space

Alla struttura in legno di queste componenti sono aggiunti rivestimenti che esprimono le potenzialità di uno stesso materiale a seconda delle lavorazioni adottate: in cucina, dei cilindri in legno di diametro differente decorano i pannelli; in sala il parquet diventa piano verticale.

open space

Per aumentare la luminosità nei bagni sono stati inserite delle finestre per tetti che illuminano lavandino e doccia.

bagno

©Photo: Filippo Tisselli

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX
Realizzazione

Un appartamento luminoso con zona notte in mansarda

Un appartamento caratterizzato da poca luce viene ristrutturato secondo i principi della luminosità e delle trasparenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide di Mansarda

Scopri tutti i vantaggi del vivere in mansarda