Una villa trasformata grazie a grandi superfici vetrate

Nella ristrutturazione le finestre hanno un assunto un ruolo fondamentale per eliminare la divisione tra esterno e interno della casa.

Nel milanese, una villa è stata rivoluzionata dalla luce, grazie alle due nuove finestre sul tetto – determinanti anche per comporre i terrazzini a tasca – e al tunnel solare scelto per illuminare e mettere in risalto la scala.

Stop ai confini fra interni ed esterni

È stato a partire da questo concetto, condiviso fra architetto e committenti, che ha preso avvio il progetto di radicale trasformazione per una villa nel milanese.

esterno

Distribuita su 600 metri quadrati organizzati, oggi, su tre livelli – il piano interrato con garage, palestra e una prima area living, il piano terra con zona giorno e tre camere da letto e il nuovo sottotetto con un’altra, ampia, camera da letto – la villa è stata completamente rivoluzionata mantenendo inalterata solo la sua geometria iniziale, la sagoma del volume.

living

Per seguire la ferma volontà di ‘dissolvere’ i confini fra interni ed esterni, l’architetto Isacco Brioschi ha dato alle aperture vetrate (e quindi alla luce) un ruolo fondamentale.

zona giorno

Al piano terra le finestre esistenti sono state ampliate, mentre l’intervento più articolato ha riguardato il sottotetto, che si presentava buio e inospitale.

Due nuove finestre sul tetto VELUX illuminano la zona notte che oggi occupa il sottotetto, regalando anche un inaspettato accesso agli esterni.

finestre affiancate

Le finestre, infatti, grazie all’inserimento di un elemento verticale apribile posizionato in basso, rappresentano l’accesso verso due terrazze a tasca da cui è possibile affacciarsi e rivolgersi al nuovo giardino.

Nel tetto è stato inserito anche un tunnel solare VELUX, che – attraverso il suo specifico sistema riflettente – illumina la scala elicoidale che mette in connessione i tre livelli della casa, trasformandola da semplice elemento funzionale in una impronta di stile.

camera in mansarda

La gestione delle nuove finestre è facilitata dall’inserimento dei loro specifici accessori: le tapparelle si occupano sia di oscurare quando richiesto, sia della protezione degli ambienti nel caso di eccessivo irraggiamento, mentre le soluzioni VELUX INTEGRA danno garanzia in termini di sicurezza e automazione: in caso di maltempo si aziona la chiusura automatica della finestra, che può comunque essere aperta e chiusa con il comando a distanza in funzione delle preferenze dell’utente.

foto autore
Antonia Solari

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Una villa con grandi finestre sul tetto

L’ampliamento di un'abitazione ha creato degli ambienti vivaci illuminati da molte superfici vetrate, comprese delle finestre per tetti piani.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX