Rinnovamento di mansarde in centro storico

Cinque progetti di rinnovamento di mansarde in centro storico, con finestre per tetti che illuminano le stanze.

Rinnovare in centro storico spesso vuol dire avere a che fare con dei vincoli paesaggistici, soprattutto quando è necessario aumentare l’ingresso della luce naturale, modificando le aperture esistenti.

Il modo migliore per  aggiungere luce in una mansarda in centro storico è inserire delle finestre per tetti, che non devono sottostare ad alcun vincolo e permettono di illuminare le stanze in profondità.


Scopri come è facile aprire delle finestre anche in centro storico con l’autorizzazione paesaggistica facilitata


La riqualificazione di un edificio in centro storico

Riqualificazione di una porzione di edificio residenziale nel cuore del centro storico di Dro (TN).

L’intervento ha preso in considerazione la riqualificazione energetica di alcune porzioni, la riqualificazione degli esterni e il rifacimento del sottotetto con la relativa copertura.

L’illuminazione naturale e artificiale evidenzia i diversi ambienti e passaggi della mansarda.

A ogni livello è stata studiata la relazione e la possibilità di accesso agli spazi esterni nuovi ed esistenti.


Realizzato da Architetto Luini Benedetta – Dro (TN)


Ampliamento di un’abitazione in centro storico

Il progetto nasce dall’esigenza di ampliare la zona giorno di un’abitazione nel centro storico di Montecchio Maggiore. L’immobile presentava anche il problema di una scarsa illuminazione interna.

L’idea è stata quella di realizzare una sorta di giardino d’inverno che consentisse alla luce di penetrare in tutto lo spazio interno pur garantendo un comfort abitativo elevato.

La copertura in legno ha consentito l’inserimento di 3 finestre per tetti VELUX INTEGRA della esatta larghezza della stanza ottenendo così, insieme alle 2 grandi vetrate in alluminio, un volume vetrato e trasparente.

La luce e il calore all’interno della stanza sono regolabili attraverso le chiusure esterne, con tapparelle VELUX sulle finestre per tetti e frangisole orientabili in alluminio sulle vetrate.

Le tende a rullo interne sulle vetrate sono mascherate da velette in ferro verniciate che contengono sia le strutture dei rulli sia delle strisce a led che illuminano verso l’alto, producendo così un effetto di luce indiretta sul tetto.


Realizzato da studio ARCHE’ – Montecchio Maggiore (VI)


Una sopraelevazione in centro storico

Il progetto riguarda un immobile sito nel centro storico.

Verificata la possibilità di realizzare una sopraelevazione, è stata chiara la necessità di illuminare gli spazi interni dell’abitazione.

Gli ambienti prima della ristrutturazione erano completamente al buio in quanto confinati con altri edifici ben più alti.

Unica soluzione attuabile era quella di progettare, sulla copertura, un sistema di bucature in modo da illuminare con luce naturale tutti gli ambienti centrali dell’abitazione.

Inoltre è stata inserita una scala in acciaio e vetro per raggiungere il nuovo piano che permette alla luce proveniente dalle sei finestre  per tetti di raggiungere anche gli ambienti più interni del piano sottostante.


Realizzato da OMPHALOS – Enna (EN)


Una mansarda tra i tetti di Palermo

Una mansarda sui tetti del centro storico di Palermo è stata trasformata attraverso un gioco di scatole cinesi in cui i volumi si incastrano gli uni negli altri.

I piccoli passaggi portano ad ampiezze inattese in cui il soffitto è diventato il centro focale.

La luce naturale si fonde con quella artificiale in un gioco in cui i quadrati di led lasciano spazio a un foro sul solaio del piano superiore che fa entrare la luce naturale della finestra che si trova sul tetto.


Realizzato da Arch. Riccardo Culotta – Palermo (PA)


Il restauro di un antico edificio

L’intervento progettuale è stato finalizzato a ristrutturare un antico fabbricato nel cuore del borgo medioevale di Erice​ e a realizzare al suo interno due residenze per la villeggiatura estiva di due fratelli e delle rispettive famiglie.

Il tema del restauro è stato accompagnato dall’abbinamento di materiali contemporanei con materiali dell’antichità.

La suddivisione immobiliare ha abbondantemente ridimensionato le superfici a disposizione, la cui ottimizzazione  ha reso necessari degli interventi architettonici e strutturali così da sfruttare al meglio lo spazio delle due case.


Realizzato da Ad’A Atelier d’Architettura – Trapani (TP)


foto autore
Stefania Girelli

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come trasformare il tuo sottotetto in una luminosa mansarda?

Gli interventi più comuni, i professionisti da coinvolgere, i requisiti di legge, i bonus fiscali, l’importanza dell’illuminazione naturale. Nella Guida “Da sottotetto a mansarda” trovi le indicazioni per ristrutturare e dare più valore alla tua casa.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Il recupero della mansarda di un palazzo storico

Il restauro di un palazzo storico nel centro di Ragusa ha previsto il recupero della mansarda, con un notevole guadagno di spazio abitabile.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX