Come realizzare un soppalco in legno

Costruire un soppalco in legno è una soluzione bella, ecologica ed economica: ecco le dritte per realizzarlo.

Costruire un soppalco ti permette di aumentare lo spazio calpestabile in casa, nel caso tu abbia un soffitto particolarmente alto. Se poi hai il tetto in legno con travi a vista, il soppalco in legno è la soluzione che è più coerente esteticamente.

In generale, costruire un soppalco di qualsiasi materiale, ha tanti vantaggi:

  • ti consente di creare una o più stanze senza dover cambiare casa
  • aumenta il valore economico della tua abitazione
  • la abbellisce e la rende più grande e vivibile.

I vantaggi di un soppalco in legno

Questi sono i principali vantaggi di un soppalco in legno:

  • struttura leggera (necessita di meno sostegno rispetto ad esempio ad una struttura più pesante come il cemento armato)
  • facilità di realizzazione (se hai tanta manualità puoi addirittura crearlo con le tue mani)
  • costi abbastanza contenuti (rispetto ad altri materiali, poi dipende anche da che tipo di legno scegli, ogni essenza ha un costo diverso)
  • bello, accogliente e piacevole alla vista.

Soppalchi e normative

Con il soppalco puoi ricavare un ripostiglio di ridotta abitabilità ma anche delle ampie stanze abitabili e perfino un vero e proprio piccolo appartamento.

Ovviamente esistono delle differenze tra un semplice soppalco destinato a ripostiglio ed un soppalco abitabile.

La realizzazione di un soppalco abitabile comporta un aumento della superficie calpestabile dell’appartamento, e quindi devi farlo rispettando varie norme, comprese quelle locali che spesso differiscono da quelle nazionali.

salotto con soppalco

Come sempre, prima di fare lavori in casa di una certa importanza, ti consigliamo di andare in Comune a verificare le leggi locali a riguardo.

Qui elencate trovi le principali norme nazionali sui soppalchi:

  • Le altezze minime del soppalco non possono essere inferiori a 210 cm.
  • La superficie del soppalco deve essere 1/3 di quella dell’appartamento.
  • L’altezza della zona sottostante al soppalco non può essere inferiore ai 240 cm se vi è prevista la realizzazione di bagni o cucine.
  • Il rapporto aeroilluminante deve essere non inferiore a 1/8 della superficie calpestabile.
  • Il progetto deve essere presentato da un professionista all’Ufficio Tecnico del tuo Comune.
  • Finiti i lavori, vanno inviati all’Ufficio del Catasto in quanto la metratura della tua casa è aumentata.
  • Non sono necessari permessi da parte dell’assemblea condominiale, ma è meglio se presenti una copia della documentazione all’amministratore. Le quote condominiali se stabilite per millesimi in base ai mq e non per cubatura, possono aumentare.
  • Se vuoi costruire un soppalco abitabile, deve essere completamente aperto almeno da un lato e deve essere dotato di una ringhiera con un’altezza superiore ad un metro

Un suggerimento finale: prima di realizzare un soppalco in legno devi richiedere una consulenza tecnica ad un professionista per valutare correttamente la consistenza dei muri.
Questo è necessario per poter stabilire qual è l’ancoraggio migliore da realizzare, ma anche il dimensionamento adeguato delle parti che costituiranno il soppalco per fare in modo che la struttura sospesa possa supportare il peso di mobili e di persone.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

La ristrutturazione di una casa con soppalco a Moneglia

I progettisti si sono occupati anche della riqualificazione energetica e del rifacimento del tetto nel quale hanno inserito un lucernario

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX