Un nuovo bagno in mansarda? 5 cose che devi sapere

Per creare un bagno in mansarda ci sono dei passi fondamentali da prendere in considerazione, dalla luce naturale fino alla scelta dei mobili, controllando gli impianti e definendo la posizione dei sanitari.

Un bagno sotto a un tetto spiovente ha un suo fascino, ma spesso pone delle sfide per ottenere un ambiente confortevole con gli spazi ben sfruttati.

Eccoti cinque cose fondamentali da sapere per ricavare un bagno in mansarda funzionale e luminoso, dove cominciare al meglio la giornata.

1. Aggiungi luce naturale

Per illuminare al meglio un bagno sotto al tetto la cosa migliore è aggiungere una o più finestre per tetti.

Opta per una grande finestra che massimizza la luce. Posizionando al meglio una finestra di grandi dimensioni potrai guadagnare centimetri extra in altezza e ottimizzare così lo spazio sottostante.

lavandino con finestra

Aggiungi un grande specchio sotto la finestra, per riflettere la luce e illuminare tutti i punti della stanza.

Suggerimenti per la scelta della finestra

  • Una finestra per tetti posizionata in alto ti permette di sfruttare tutte le pareti e, allo stesso tempo illuminare tutta la stanza.
  • Per arieggiare al meglio utilizza una finestra automatizzata con VELUX ACTIVE, che, grazie ad un sensore, rileva l’umidità all’interno della stanza e si apre automaticamente per mantenere un clima ideale.
  • Le finestre per tetti VELUX con finitura in poliuretano, sono particolarmente adatte agli ambienti umidi come il bagno.
  • Una tenda alla veneziana ti permette di controllare la luce: le sue lamelle in alluminio sono perfette per il bagno e gli ambienti umidi.

Bagno in mansarda?

Scopri come le finestre per tetti migliorano la qualità dell’aria in bagno


2. Verifica allacci e scarichi

L’ubicazione degli allacciamenti idrici e delle tubazioni fognarie è determinante per scegliere dove posizionare un bagno in mansarda.

Per non fare grandi lavori di ristrutturazione, il bagno dovrebbe essere posizionato il ​​più vicino possibile alla colonna degli scarichi, quindi, idealmente, sopra un bagno esistente.

bagno con doccia

È inoltre necessario verificare se la pressione dell’acqua è sufficiente per trasportare l’acqua al piano superiore. In caso contrario, il progetto di costruzione del bagno dovrebbe probabilmente iniziare con una consulenza idraulica per trovare la soluzione più adatta.

3. Scegli la disposizione dei sanitari

La disposizione dei sanitari in un bagno sottotetto può condizionare molto la funzionalità e lo spazio che rimane a disposizione.

Per un bagno piccolo con il tetto in pendenza è generalmente consigliabile scegliere una doccia ampia invece di una vasca da bagno, che occupa più spazio. È possibile installare una cabina doccia integrata sotto al tetto o una doccia su misura per sfruttare le pareti inclinate.

bagno con vasca

Se vuoi unire comfort e praticità, opta per un bagno mansardato con vasca e doccia. La vasca troverà facilmente il suo posto nella parte più bassa della stanza, creando uno spazio intimo di relax e benessere: ricorda che per accedere facilmente alla vasca è necessaria un’altezza minima di 180 cm.

I sanitari di solito hanno bisogno di meno spazio del lavandino, che deve essere posizionato in un punto dove puoi stare agevolmente in piedi, magari sotto una finestra per tetti, in modo da godere al massimo della luce naturale.

4. Trova i mobili giusti

La scelta dei mobili da bagno dipende dalle dimensioni della stanza in modo da rispettare le proporzioni e creare una sensazione di spazio.

Una parete lunga può essere sfruttata per aggiungere un mobile lavabo grande, con doppi lavandini o un piano ampio. Nei bagni più piccoli, preferisci mobili poco profondi per lasciare abbastanza spazio per muoverti.

bagno in mansarda

La scelta di arredi su misura, anche se hanno un costo maggiore rispetto ai mobili standard, si rivela spesso vincente: adattando ogni elemento all’ambiente, lo spazio disponibile viene sfruttato ed ottimizzato al meglio, aumentando così notevolmente gli spazi contenitivi.

Installare un bagno in mansarda presenta una serie di vantaggi e offre la possibilità di sfruttare in modo razionale uno spazio spesso inutilizzato.

5. Sfrutta i punti più bassi

Hai un bagno stretto con il tetto spiovente? Sfrutta la parte più bassa per creare un armadiatura o uno scaffale così da avere spazio aggiuntivo dove sistemare gli asciugamani e gli oggetti da toeletta.

spazio in bagno

Una seduta o una panca portaoggetti sono un altro modo per utilizzare lo spazio in basso.

N.B. Prima di iniziare con i lavori, devi presentare all’Ufficio Tecnico del tuo Comune il progetto redatto da un professionista che ti guiderà nella parte normativa.

foto autore
Stefania Girelli

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Una casa di lusso con bagno in mansarda

Linee geometriche ed eleganti per una casa che punta sulla luce e sulla qualità dei materiali.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX