La sostituzione di finestre esistenti è manutenzione straordinaria?

Per sostituire una finestra esistente è necessario presentare una dichiarazione di Inizio Attività, SCIA, al proprio Comune, solo quando si cambiano le dimensioni, in quanto si tratta di un intervento di manutenzione straordinaria.

La sostituzione di infissi esistenti è un intervento di manutenzione straordinaria solo se si cambiano le dimensioni, i materiali o la tipologia delle finestre.

In questo caso è necessario comunicare la SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività): questa dichiarazione deve essere fatta da un tecnico abilitato e presentata all’ufficio tecnico del tuo Comune.

sostituizione
Sostituzione finestra

Nessuna autorizzazione è invece prevista per gli interventi di manutenzione ordinaria, come la sostituzione di finestre delle stesse dimensioni, ma più performanti, che rientrano nella detrazione Ecobonus.

Verifica in ogni caso all’ufficio tecnico del tuo Comune: in alcuni casi per sostituire serramenti di uguale misura ma colore o materiale diverso potrebbe essere richiesta comunque una SCIA.

Se l’edificio è sottoposto a un vincolo da parte della Soprintendenza ai beni architettonici, occorrono una specifica autorizzazione e il deposito della SCIA alternativa al Permesso di Costruire.

Il bonus infissi 2020 permette di sostituire le finestre per tetti VELUX, con una detrazione IRPEF del 50%

Quale documentazione va presentata per gli interventi di manutenzione straordinaria?

E’ opportuno verificare sempre, prima di procedere, se il regolamento edilizio comunale prevede la necessità della SCIA per l’intervento che devi eseguire.

sostituzione finestre

La SCIA segue il meccanismo del silenzio-assenso: comunicata alla pubblica amministrazione la propria intenzione ad avviare l’attività,  soggetto, decorsi 30 giorni può darvi inizio.

Entro 60 giorni dalla prima comunicazione, l’amministrazione può verificare l’esistenza dei requisiti e dei presupposti di legittimità e, in caso di loro mancanza, può vietare al soggetto di continuare la sua attività e rimuoverne gli effetti.

Il modello CILA dovrà essere presentato, invece, quando si eseguono interventi di manutenzione straordinaria non riguardanti parti strutturali e interventi di frazionamento o di accorpamento di unità immobiliari, senza cambio di destinazione d’uso e senza aumento di volumetria.

Per ogni dubbio è meglio rivolgersi al proprio Comune che ti chiarirà quale modulo o comunicazione devi presentare secondo il regolamento comunale e le leggi regionali.
Copia il link e condividi Link copiato!

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX
salotto con finestre
Realizzazione

La ristrutturazione di una mansarda con finestre intelligenti

L'aggiunta di VELUX ACTIVE ha trasformato la mansarda di questa casa in un luogo per il relax in ogni stagione.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX