Il Super Ecobonus e Super Sismabonus al 110% sono legge: ecco tutte le novità

I superbonus sono stati definitivamente approvati, mancano solo i decreti attuativi. Il testo di Legge contiene le detrazioni al 110% per lavori di efficientamento energetico degli edifici e di miglioramento antisismico nelle ristrutturazioni edilizie. Ecco come sfruttarli per i sottotetti.

I superbonus edilizi sono stati approvati definitivamente e ci sono alcune importanti novità rispetto a quanto era previsto nella prima versione pubblicata a maggio con il Decreto Rilancio. Ecco come sfruttarli se vuoi ristrutturare la tua mansarda o trasformare il tuo sottotetto inutilizzato in una bella mansarda luminosa. Iniziamo dal Super Ecobonus.

Come funziona il Super Ecobonus

Gli Ecobonus premiano interventi di miglioramento delle prestazione energetiche. Per accedere al Super Ecobonus 110% il miglioramento delle prestazioni energetiche deve essere di almeno 2 classi o fino a raggiungere la miglior classe energetica possibile.

Quali interventi danno accesso all’incentivo fiscale

I lavori che con il Super Ecobonus ti fanno recuperare il 110% di quanto spendi sono:

  • lavori di isolamento che riguardino oltre il 25% dell’intonaco. In questo caso la cifra massima detraibile è di 50 mila euro per case singole o a schiera, 40 mila euro se l’edificio ha da 2 a 8 unità, 30 mila se il condomino ha più di 8 unità
  • interventi per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sostituendoli con altro sistema centralizzato ad alto risparmio energetico. La cifra massima detraibile è di 20 mila euro per case / edifici fino a 8 appartamenti, la cifra scende a 15 mila se il condominio ha più di 8 unità
  • lavori per ristrutturare impianti termici sostituendoli con altro sistema centralizzato ad alto risparmio energetico per case singole o a schiera, con la spesa massima detraibile di 30 mila euro.

Una bella novità riguarda i lavori sul tetto della tua mansarda: sugli interventi di isolamento termico è previsto il super Ecobonus 110% anche per i lavori su superfici inclinate. La super agevolazione viene quindi riconosciuta anche per lavori di isolamento su qualsiasi tipo di tetto.

Come recuperare il 110% anche per altri lavori di miglioramento energetico

Se, in contemporanea con almeno uno di questi 3 lavori principali, fai anche altri interventi che rientrano nel vecchio Ecobonus – che prevede l’incentivo del 50 o 65%, a seconda dei lavori – anche queste spese sono detraibili ora con il 110%. Per esempio potrai quindi migliorare il comfort e l’efficienza energetica della tua mansarda e recuperare completamente anche i lavori di:

purché migliorino le prestazioni energetiche e siano eseguiti in abbinata ad almeno uno dei tre interventi incentivati con il Super Ecobonus.

Come beneficiare dell’incentivo fiscale

Il superbonus ti viene poi restituito sotto forma di detrazione Irpef in 5 rate annuali di pari importo.

Al posto della super detrazione fiscale è possibile richiedere la cessione del credito o lo sconto in fattura.

Le novità del super Ecobonus

Le novità del super Ecobonus sono principalmente due:

  • la prima, importantissima: è possibile ottenere il superbonus anche se la tua mansarda è una seconda casa. Per le persone fisiche le agevolazioni per la riqualificazione energetica degli edifici si applicano per i lavori eseguiti su un massimo di due unità immobiliari
  • i superbonus non si applicano alle unità immobiliari appartenenti alle categorie catastali di lusso: A1, A8 e A9 (abitazioni di tipo signorile, ville e castelli, palazzi di pregio artistico o storico).

superecobonus

Puoi usufruire del super Ecobonus anche se la tua mansarda è una seconda casa, purché non appartenga ad una categoria catastale lussuosa.

Come funziona il Super Sismabonus

A differenza del super Ecobonus, il super Sismabonus non fa distinzione se la tua mansarda è parte di una casa singola o è un appartamento di un condominio, le cifre massime detraibili sono uguali per tutti i tipi di edifici.

I lavori di “adeguamento sismico” e “miglioramento sismico” previsti dall’incentivo sono praticamente gli stessi del vecchio Sismabonus, cambia solo la percentuale di detrazione, innalzata al 110%. Ecco quali sono i lavori detraibili:

  • demolizione e ricostruzione totale
  • interventi di miglioramento che hanno l’obiettivo di aumentare la sicurezza strutturale preesistente
  • interventi di riparazione locali: cioè lavori su singoli elementi strutturali.

Gli interventi per essere incentivabili devono essere fatti solo su zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2) e nella zona 3, resta esclusa solo la zona 4.

Come beneficiare dell’incentivo fiscale

La detrazione del 110% si applica a una spesa complessiva non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare e viene erogata in 5 quote annuali di pari importo.

Anche per il super Sismabonus si può scegliere, in alternativa alla detrazione Irpef, la cessione del credito all’impresa che ha eseguito i lavori o ad altri soggetti privati.

Per ottenere il super Sismabonus bisogna dimostrare il miglioramento della sicurezza in caso di terremoto della tua mansarda tramite una certificazione di un professionista esperto.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

5 progetti che mettono la mansarda al centro della casa

In queste ristrutturazioni il sottotetto diventa zona giorno, con spazio per divani, tavolo da pranzo e cucina.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX