Piano Casa Puglia 2021: le novità

Il Piano Casa della Puglia è stato prorogato fino al 31 dicembre 2021, con alcune correzioni, promuove il recupero di edifici esistenti evitando il consumo di nuovo suolo. Ecco le novità e le conferme.

Vuoi recuperare la tua casa o mansarda in Puglia? Sei ancora in tempo, sono stati prorogati fino al 31 dicembre sia il Piano che consente ampliamenti volumetrici sia la Legge per il recupero dei sottotetti. Dal Piano Casa sono state eliminate delle misure (contestate) che consentivano degli interventi anche in deroga ai vincoli paesaggistici.

Le novità del Piano Casa

Il Piano Casa Puglia (Legge Regionale n. 35/2020), per evitare il rischio di incostituzionalità (il provvedimento era stato impugnato dal Governo a febbraio 2021) è stato recentemente modificato nelle norme che regolano gli ampliamenti volumetrici “temporanei e straordinari”.

Partiamo dall’inizio, dal punto incriminato della norma. Anche se il Piano Casa Puglia non consentiva la realizzazione degli interventi sugli immobili in area sottoposta a vincolo paesaggistico, un comma, introdotto dalla LR 37 del 2016, aveva previsto che il Consiglio comunale, previa motivata deliberazione, potesse consentire gli ampliamenti in aree vincolate dal Piano paesaggistico territoriale (PPTR). 

Il Governo aveva notato la contraddizione: il Piano Casa da una parte vietava gli interventi sui beni paesaggistici, ma dall’altra consentiva ai Comuni di derogare il Piano paesaggistico.

La dichiarazione di illegittimità della LR 35/2021 da parte del Governo avrebbe quindi eliminato la proroga e bloccato di fatto tutto il Piano Casa pugliese. 

Per evitare l’incostituzionalità, la Regione Puglia ha promulgato la nuova Legge Regionale 3/2021, approvata all’inizio di marzo: non saranno non più consentiti lavori in deroga al Piano paesaggistico.

salotto luminoso

Cosa prevede il Piano Casa Puglia

La buona notizia è che gli ampliamenti e le demolizioni e ricostruzioni con premio volumetrico sono state prorogate per tutto il 2021. E’ ancora possibile realizzare lavori di ampliamento volumetrico e sostituzione edilizia con premio di cubatura sugli edifici esistenti al 1° agosto 2020. 

I residenti nella Regione Puglia potranno, per tutto il 2021, effettuare interventi di riqualificazione edile e architettonica, ma anche aumentare la volumetria degli edifici.
In dettaglio:

  • gli ampliamenti consentiti partono dal 20%, riconosciuto in caso di semplice ampliamento, fino al 45% in presenza di un programma integrato di rigenerazione urbana
  • gli interventi saranno agevolati dalla semplificazione delle procedure e il ricorso alla Scia o, in alternativa, al permesso di costruire
  • i lavori di ampliamento, demolizione e ricostruzione, riqualificazione con delocalizzazione possono riguardare sia gli edifici residenziali sia quelli a destinazione diversa.

    Il direttore dei lavori o un altro professionista abilitato deve certificare la corrispondenza dell’intervento di riqualificazione alle regole del Piano Casa, attraverso la comunicazione di ultimazione dei lavori, altrimenti non sarà possibile riconoscere la certificazione dell’agibilità dell’edificio.
Il Piano Casa della Puglia consente di ampliare dal 20% fino al 45% del volume, se l’ampliamento è inserito in un programma di rigenerazione urbana.

Dove non si può usare il Piano Casa

Il Piano Casa della Puglia non può essere applicato:

  • nei centri storici classificati come zone “A” eccetto dove gli strumenti urbanistici o gli atti di governo comunali lo consentano
  • sugli immobili di valore storico, culturale e architettonico, vincolati ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, a meno che gli interventi non rientrino in quelli indicati dall’Allegato 1 del Dpr 139/2010, recante il procedimento semplificato di autorizzazione paesaggistica per gli interventi di lieve entità
  • nelle zone in cui lo strumento urbanistico generale consenta solo interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo o subordini gli interventi di ristrutturazione edilizia all’approvazione di uno strumento urbanistico esecutivo
  • sugli immobili in area sottoposta a vincolo paesaggistico
  • negli ambiti territoriali classificati A, di valore eccezionale, e B, di valore rilevante, ai sensi del PUTT/P
  • nei siti della Rete Natura 2000 di importanza comunitaria (SIC) e nelle zone di protezione speciale (ZPS) salvo che le misure di salvaguardia o gli strumenti di pianificazione consentano interventi edilizi
  • nelle oasi e nelle zone umide
  • negli ambiti dichiarati ad alta pericolosità idraulica e geomorfologica a meno che, col permesso dell’Autorità di Bacino, non siano possibili interventi di mitigazione del rischio.

Queste indicazioni sono a livello generale ma ogni Comune può deliberare ulteriori limiti ed esclusioni.

Il Presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione Fabiano Amati ha commentato che la proroga del Piano casa rappresenta la conferma delle politiche fondate sull’eco-edilizia, in quanto solo così si evita di consumare suolo.

Legge recupero sottotetti in Puglia

E se hai un sottotetto da recuperare? Oltre al Piano Casa, che ti consente di recuperare il sottotetto ampliando il volume della tua abitazione, c’è una norma apposita che è stata prorogata al 31 dicembre 2021. C’è tempo tutto il 2021 per recuperare:

  • sottotetti e renderli abitabili
  • porticati a piano terra o piano rialzato da destinare prioritariamente a usi terziari e commerciali
  • locali seminterrati da destinare a uso residenziale
  • locali seminterrati e interrati da destinare a uso terziario e commerciale.

Questo è quanto ha stabilito la Legge di Bilancio regionale pugliese, approvata a dicembre 2020.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Appartamenti mansardati per le vacanze in Puglia

Atmosfere tra l’antico e il moderno per due appartamenti mansardati, annessi a un lussuoso albergo in Puglia.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX