Bonus Casa 2021: ecco tutte le detrazioni fiscali rinnovate e le novità

Anche per quest'anno sono state prorogate tutte le agevolazioni per ristrutturare e migliorare la tua mansarda spendendo meno, dall'Ecobonus al Bonus ristrutturazioni e molto altro. Ecco come funzionano i bonus prorogati e quali sono le novità.

Tra i buoni propositi del 2021, ecco per te altri 12 mesi nei quali puoi approfittarne per fare lavori in casa e ottenere i super convenienti Bonus per la riqualificazione energetica, la ristrutturazione, l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, il rifacimento del giardino o terrazzo e il restauro delle facciate.

La Legge di Bilancio 2021 ha infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale la proroga fino al 31 dicembre 2021 delle scadenze per tutti i Bonus fiscali sui lavori nella tua casa o della tua mansarda.

Bonus ristrutturazioni

Tra le detrazioni storiche rinnovate anche nel 2021 c’è il Bonus che ti fa detrarre il 50% per i lavori di manutenzione straordinaria e la ristrutturazione edilizia della tua mansarda o casa. La detrazione Irpef del 50% è suddivisa in 10 rate annuali di pari importo. Il limite massimo di spesa detraibile è di 96mila euro. A partire dal 2020 i lavori di ristrutturazione che implicano anche un miglioramento energetico devono essere accompagnati dall’invio di un’apposita comunicazione all’Enea. Ricordiamo che all’interno di questa detrazione puoi inserire anche la sostituzione delle finestre.

Bonus mobili

Collegato al Bonus ristrutturazione, anche nel 2021 è attivo il Bonus mobili, si tratta della detrazione Irpef del 50% delle spese per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe non inferiore ad A+ (A per i forni), e delle apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, ma solo se arredano un immobile, come ad esempio la tua mansarda, oggetto di una ristrutturazione agevolata con il Bonus del 50%. L’importo detraibile massimo, per il 2021, è ancora più generoso: passa da 10 mila euro a 16 mila euro, nuovo limite Iva inclusa.

cucina

Ecobonus

La legge di bilancio 2021 contiene anche la proroga dell’Ecobonus, la detrazione Irpef per gli interventi di riqualificazione energetica degli immobili. La percentuale di detrazione va dal 50% al 65%.

Sono incentivati con un bonus del 65%:

  • gli interventi di riqualificazione energetica globale
  • i lavori sull’involucro edilizio (tipo l’isolamento)
  • l’installazione di pannelli solari
  • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione in classe A e sistemi di termoregolazione evoluti
  • la sostituzione di scaldacqua tradizionali con pompa di calore
  • l’acquisto e posa in opera di micro–cogeneratori.

E’ prevista la detrazione fiscale fino al 50% per:

Bonus verde

Introdotto nel 2018, il Bonus verde è una detrazione fiscale del 36% per le spese sostenute per i lavori di sistemazione a verde degli edifici esistenti, compresi terrazzi, tetti verdi e giardini pensili. Questa detrazione fiscale va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro comprensivi di eventuali spese di progettazione.

bonus verde

Bonus facciate

Proroga anche per il recente Bonus facciate,  una detrazione del 90% dell’imposta lorda per le spese sostenute per il recupero o il restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, a patto che si trovino in zona A (centro storico) o in zona B (zone residenziali). La detrazione va ripartita in 10 quote annuali costanti e di pari importo. Salvo modifiche, per il Bonus facciate non sono previsti limiti massimi di spesa.

Sismabonus

Per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2021 per interventi di miglioramento antisismico spetta una detrazione dal 70%  fino ad un massimo dell’85% ma è necessario migliorare almeno una classe di rischio sismico dell’edificio. La detrazione va calcolata su un ammontare complessivo di 96.000 euro per unità immobiliare e viene erogata in 5 quote annuali di pari importo. Essendo in vigore il suo “fratello maggiore” super Sismabonus al 110%, più conveniente, il Sismabonus classico, meno conveniente e più restrittivo, è utile solo in caso di lavori di miglioramento sismico in edifici non residenziali.

Bonus idrico

La Legge di Bilancio ha introdotto un nuovo incentivo per il 2021, il Bonus idrico, si tratta di un contributo di 1.000 euro per la sostituzione di sanitari con nuovi apparecchi a scarico ridotto e la sostituzione di rubinetteria, soffioni doccia e colonne doccia con nuovi apparecchi a limitazione di flusso d’acqua per evitare sprechi.

Super Ecobonus 2021

La Legge di bilancio 2021 prevede la proroga dei più recenti e generosi Bonus sui lavori in casa, i Superbonus al 110% che scadranno il 30 giugno 2022 (ma per la proroga definitiva al prossimo anno, pare spetti l’ultima parola all’Europa, attualmente sono in vigore fino al 30 giugno 2021).

I lavori principali, detti trainanti, che con il Super Ecobonus ti fanno recuperare il 110% di quanto spendi sono:

  • lavori di isolamento che riguardino oltre il 25% dell’intonaco (comprese le superfici inclinate, quindi il tetto)
  • interventi sugli impianti di climatizzazione invernale sostituendoli con altro sistema centralizzato ad alto risparmio energetico in condominio
  • lavori per ristrutturare impianti termici sostituendoli con altro sistema centralizzato ad alto risparmio energetico per case singole o a schiera.

Se, in contemporanea con almeno uno di questi 3 lavori principali o trainanti, fai anche altri interventi secondari o trainati, praticamente tutti i lavori di miglioramento energetico che rientrano nel “vecchio Ecobonus”, anche queste spese sono detraibili con il 110%. Tra i lavori secondari che puoi detrarre al 110% vi sono anche la sostituzione di finestre, tende e tapparelle. Il massimo detraibile dipende dal tipo di immobile e dal tipo di lavori, inoltre sui costi bisogna verificare la congruità dei prezzi attraverso dei listini territoriali o l’allegato I del Decreto Requisiti Minimi.

Per poter ottenere il Super Ecobonus, il requisito fondamentale è il miglioramento di due classi energetiche della tua mansarda (o il raggiungimento della più alta possibile), tale aumento deve essere dimostrato tramite un Attestato di Prestazione Energetica (APE) rilasciato da un professionista abilitato, documento che poi va inviato all’Enea.

Super Sismabonus

Prorogato fino al 30 giugno 2022 anche il super Sismabonus, che incentiva tutti i lavori di miglioramento sismico (gli stessi del vecchio Sismabonus) ma con percentuale del 110%.
Sono detraibili:

  • demolizione e ricostruzione totale
  • interventi di miglioramento che hanno l’obiettivo di aumentare la sicurezza strutturale preesistente
  • interventi di riparazione locali: cioè lavori su singoli elementi strutturali.

Gli interventi per essere incentivabili devono essere fatti solo su zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2) e nella zona 3, resta esclusa solo la zona 4. Rispetto al vecchio Sismabonus, non sono richiesti miglioramenti di classi di rischio.

Hai dubbi su quali sono i lavori più adatti per la tua mansarda e come sfruttare al meglio le nuove regole delle detrazioni? Prenota una consulenza gratuita personalizzata con un consulente VELUX.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

7 mansarde perfette per l’inverno

Una collezione di progetti di mansarde dal mood invernale, arredate con camini, stufe e tanto legno.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX