Sostituzione infissi in edilizia libera

Quando si sostituiscono le finestre di casa, quand'è che serve inviare dei permessi in Comune? In genere la sostituzione avviene in edilizia libera, ma ci sono anche delle eccezioni. Ecco quali.

Per capire se devi portare o meno pratiche in Comune, dipende se la sostituzione degli infissi di casa tua è un lavoro di manutenzione ordinaria o straordinaria.

Le differenze tra i due tipi di manutenzioni sono definite all’interno del D.P.R. 380/2001 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”.

Sostituzione infissi: manutenzione ordinaria

Il decreto definisce come manutenzione ordinaria “gli interventi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.”

Se sostituisci gli infissi (finestre, finestre per tetti, porte finestre, persiane, serrande, lucernari) senza modificarne le caratteristiche è un intervento di manutenzione ordinaria.

Caratteristiche che devono restare intatte con un intervento di manutenzione ordinaria:

  • suddivisione dell’infisso: non devi modificare il numero di ante e/o il tipo di apertura
  • colore esterno: la parte esterna del tuo nuovo infisso deve mantenere il colore dell’infisso vecchio che hai appena sostituito
  • dimensioni dell’infisso: non devi modificare le dimensioni e l’apertura dell’infisso da sostituire.

La buona notizia è che nel testo unico per l’edilizia, l’articolo 6 inserisce gli interventi di manutenzione ordinaria tra quelli di edilizia libera: ovvero se la sostituzione dei tuoi infissi rispecchia quanto scritto sopra, non hai bisogno di nessun titolo edilizio e non sono necessarie comunicazioni al Comune.

Come sempre, devi verificare che non ci siano particolari restrizioni regionali, vincoli comunali o della soprintendenza. Se la tua casa ricade in una zona su cui c’è un vincolo paesaggistico, per la sostituzione degli infissi serve l’autorizzazione paesaggistica semplificata.

finestre sovrapposte

La norma prevede che gli interventi di manutenzione ordinaria in casa non possano usufruire delle detrazioni fiscali per le ristrutturazione edilizie del 50%, ma non ti preoccupare.

Se migliori il risparmio energetico della tua mansarda grazie a degli infissi moderni  con caratteristiche tecniche migliori rispetto ai precedenti, puoi accedere alla detrazione Ecobonus per l’efficientamento energetico del 50%.

Se sostituisci serramenti come manutenzione ordinaria non devi presentare documenti, ma puoi comunque usufruire delle detrazioni se dimostri di migliorare le prestazioni energetiche della tua mansarda.

Sostituzione infissi: manutenzione straordinaria

Di conseguenza, gli interventi di manutenzione straordinaria su serramenti e infissi sono quelli più “impattanti”, come:

  • Modifica, apertura o allargamento della forma delle finestre esterne
  • Sostituzione con finestre o persiane di sagoma, materiale e colori diversi
  • Allarme finestre esterne e installazione finestre blindate
  • Trasformazione da finestra a porta finestra
  • Per i condomini, sostituzione di finestre e persiane anche senza modifica della forma e del colore.

In tutti questi casi di manutenzione straordinaria di sostituzione degli infissi dovete fare la comunicazione di SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività). Questa dichiarazione deve essere fatta da un tecnico abilitato e presentata all’ufficio tecnico del tuo Comune.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

Lo studio di un artista

Gli architetti canadesi di Wonder Inc. hanno progettato questo elegante loft di più di 300 mq, che si trova a Toronto, in cui convivono abitazione e studio del proprietario, un pittore.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX