foto autore
Elena Liziero

Acquistare una mansarda come prima casa: quali oneri e benefici fiscali

Quando si acquista una mansarda come prima casa ci sono dei vantaggiosi benefici fiscali ma anche degli oneri che bisogna pagare in ogni caso. Ecco quali sono e come non perdere i privilegi.

Quando si può fruire dei benefici della prima casa?

Salvo eccezioni particolari, per poter accedere alle agevolazioni prima casa devi possedere questi requisiti:

– essere residente nel comune dove si trova l’immobile o la mansarda che hai acquistato
– aver dichiarato nell’atto di non possedere la titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su un’altra casa che si trovi nello stesso comune dell’immobile da acquistare, in via esclusiva o in comunione con il coniuge
– aver dichiarato nell’atto di non possedere la titolarità, neppure per quote, di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione e nuda proprietà su altre abitazioni acquisite con le stesse agevolazioni, sull’intero territorio nazionale.

Quali sono le agevolazioni della prima casa

Le agevolazioni sulla prima casa consistono nella:

  • riduzione dell’imposta di registro dal 9% al 2%
  • riduzione dell’IVA, se prevista, dal 10% al 4%.

Al momento della registrazione dell’atto di acquisto le agevolazioni sono applicate in seguito alla semplice richiesta di chi acquista la casa.

Gli atti sui quali va applicata l’imposta di registro proporzionale e tutti gli altri atti e formalità che servono per svolgere gli adempimenti presso il catasto e i registri immobiliari godono dell’esenzione dall’imposta di bollo, dai tributi speciali catastali e dalle tasse ipotecarie.

Quali sono gli oneri se non è la prima casa

Quando il venditore è un privato e l’acquisto di un’abitazione viene fatto senza poter beneficiare delle agevolazioni prima casa, le imposte a carico di chi acquista sono:

  • Imposta di registro proporzionale del 9%
  • Imposta ipotecaria fissa di 50 euro
  • Imposta catastale fissa di 50 euro
 L’Iva viene applicata al 10% e non al 4%.

 

Perdi i benefici fiscali della prima casa se ti dimentichi di trasferire la residenza nel comune in cui si trova la tua nuova mansarda entro 18 mesi dall'acquisto.

salotto con finestre

Come non perdere i benefici di acquisto della prima casa

Perdi il diritto a beneficiare delle agevolazioni nei seguenti casi:

  • se rilasci dichiarazioni false nell’atto di acquisto in relazione alle condizioni necessarie per fruire delle agevolazioni
  • se non trasferisci la residenza nel comune in cui è situata l’abitazione entro 18 mesi dall’acquisto della casa
  • se cedi, a titolo oneroso o gratuito, il fabbricato oggetto delle agevolazioni prima che siano decorsi cinque anni dall’acquisto del medesimo, a meno che non riacquisti un altro immobile da adibire ad abitazione principale entro un anno dalla vendita.

La perdita delle agevolazioni non solo comporta il pagamento delle imposte ordinarie ma anche l’applicazione di una sanzione del 30% della differenza d’imposta da pagare e anche l’addebito degli interessi di mora.

Inoltre l’Amministrazione finanziaria può richiedere la maggiore imposta sugli atti soggetti a registrazione entro il termine di tre anni che decorre, nella maggior parte delle ipotesi, dalla data di registrazione dell’atto, a pena di decadenza.

Il Dpr 131/1986 in realtà non stabilisce in modo specifica il termine entro il quale deve essere avanzata la richiesta della maggiore imposta nei casi particolari di decadenza dalle agevolazioni prima casa.

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX
Realizzazione

Ristrutturazione di un sottotetto con vista sul mare

Una ristrutturazione che punta sulla luce naturale con tante aperture e finestre per tetti per creare una mansarda luminosa e confortevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide di Mansarda

Scopri tutti i vantaggi del vivere in mansarda