Detrazioni per ristrutturazioni: novità 2019

Hai in programma di ristrutturare casa quest'anno? Fortunatamente sono stati rinnovati gli incentivi che ti rimborseranno in 10 anni il 50% di ciò che spenderai. Ecco come funzionano i bonus che da quest'anno potrebbero essere erogati anche a chi ha difficoltà economiche, grazie all'Ecoprestito.

Anche quest’anno è stato confermato il bonus ristrutturazione: si tratta della detrazione al 50% dall’Irpef dei costi sostenuti per gli interventi di ristrutturazione fino al 31 dicembre 2019. La detrazione viene poi divisa in 10 quote annuali dello stesso importo ed è applicata a un importo massimo di lavori pari a 96.000 euro.

Gli interventi che possono usufruire di questa agevolazione sono i lavori interni a case esistenti. In dettaglio, deve trattarsi di opere di:

  • manutenzione ordinaria (solo per le parti comuni dell’edificio)
  • manutenzione straordinaria
  • ristrutturazione edilizia
  • recupero e risanamento conservativo.

Come negli anni scorsi, si possono detrarre non solo le spese strettamente legate ai lavori di ristrutturazione, ma anche i costi “accessori” come la progettazione, le prestazioni professionali, perizie e sopralluoghi.

Dallo scorso anno, in caso di interventi che comportano un risparmio energetico e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili, c’è l’obbligo di comunicare i dati dell’intervento all’Enea, entro il termine di 90 giorni dalla data di fine lavori o collaudo.

La novità di quest'anno sugli incentivi per la ristrutturazione è l'istituzione dell'Ecoprestito, un prestito agevolato per chi non potrebbe permettersi di restaurare casa.

Potrebbe esserci un’interessante novità nel 2019 per i contribuenti che hanno intenzione di avviare interventi di ristrutturazione casa. Si tratta dell’Ecoprestito, una forma di prestito a tasso agevolato, proveniente da un soggetto pubblico, garantito ai cittadini che vogliono realizzare una ristrutturazione o migliorare l’efficienza energetica della propria casa senza avere fondi a disposizione. Ad oggi non sono state ancora rese pubbliche le specifiche di questo tipo di prestito, che potrebbe davvero aiutare chi abita in una casa che necessita di restauro ma non ha attualmente le possibilità economiche per ammodernarla o per sostituire i vecchi serramenti.

cucina luminosa con finestre per tetti

Confermato per tutto il 2019 anche il Bonus mobili: la detrazione al 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe energetica elevata, legati all’arredo di case oggetto di ristrutturazione. La detrazione si può ottenere per un tetto massimo di spesa pari a 10 mila euro.

Insieme con il Bonus mobili, è prorogato nel 2019 anche il Bonus Verde, grazie al successo riscontrato nel 2018, anno della sua introduzione: si tratta della detrazione per interventi di cura, ristrutturazione, e irrigazione del verde privato. L’agevolazioni riguarda spese di piantumazione e/o sistemazione di prati in giardini, terrazzi, balconi e cortili, anche condominiali. Il Bonus Verde prevede la detrazione Irpef pari al 36% su una spesa massima di 5mila euro.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

vista esterno
Realizzazione

Detrazioni per ristrutturazioni: novità 2019

Hai in programma di ristrutturare casa quest'anno? Fortunatamente sono stati rinnovati gli incentivi che ti rimborseranno in 10 anni il 50% di ciò che spenderai. Ecco come funzionano i bonus che da quest'anno potrebbero essere erogati anche a chi ha difficoltà economiche, grazie all'Ecoprestito.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX