foto autore
Stefania Girelli

L’influenza della luce naturale sul ritmo circadiano

Il ritmo circadiano regola sonno e veglia ed è strettamente collegato alla luce naturale. Il modo migliore per mantenerlo attivo è portare il più possibile in casa la luce del sole, che ha un impatto positivo anche sull'umore.

La luce del sole in rapporto con l’umore

luce

La luce del giorno è importante per la salute fisica e psicologica.

Recenti studi hanno dimostrato gli effetti significativi che la luce naturale può avere sull’umore e come le persone ne siano consapevoli: il 68% degli intervistati nel sondaggio YouGov per VELUX dichiara che la luce del sole ha effetti positivi sul loro stato d’animo.

Si stima che circa il 15% della popolazione mondiale soffra di diversi livelli di depressione invernale. Sintomi come affaticamento, mancanza di motivazione, sentimenti di disperazione e depressione, oltre a problemi di sonno, sono il risultato diretto di un’esposizione limitata alla luce del giorno.

La terapia migliore?  Una luminosa giornata di sole, che rende tutti più felici ed è un efficace anti-depressivo.

La quantità di luce necessaria per vivere bene

salotto con luce da finestra

La quantità di luce di cui abbiamo bisogno per il nostro sistema visivo è molto inferiore alla quantità necessaria per il nostro sistema circadiano.

I tipici livelli di illuminazione interna ci consentono di svolgere la maggior parte delle nostre attività senza problemi, ma nella maggior parte dei casi non sono sufficienti per garantire la giusta regolazione del nostro orologio biologico.

La luce del giorno è l’elemento principale utilizzato dal nostro organismo per regolare il ciclo sonno-veglia, quindi abbiamo bisogno di molta luce del sole durante il giorno e di oscurità durante la notte per dormire bene.

La giusta dose di luce diurna ha un impatto diretto sull'umore ed è fondamentale per l'equilibrio psicologico e per il benessere fisico complessivo.

L’interruzione del sonno ci rende meno produttivi, aumenta il nostro tasso di errore e porta scarsa concentrazione e memoria.

D’altra parte, la luce del giorno è uno stimolante fisiologico e psicologico. Ci mantiene vigili, migliora l’umore e il benessere, e allo stesso tempo aumenta la produttività e la capacità di apprendimento, con notevoli benefici per la società nel suo insieme.

La giusta dose di luce diurna nel ciclo luce-buio è fondamentale per ottenere un ritmo biologico corretto.

Luce del sole in cucina
Luce del sole in cucina

Come migliorare il nostro ciclo circadiano, grazie alla luce

camera con luce

Segui la luce naturale

Utilizza il più possibile come fonte di illuminazione principale la luce naturale, limitando al massimo quella artificiale così da utilizzarla solo quando è necessario.

Questo vale soprattutto per gli ambienti dove vivi tutto il giorno, come la cucina, o dove è necessario avere un alto grado di concentrazione, come lo studio. Posiziona il tavolo da pranzo o la scrivania in modo che siano il più possibile illuminati direttamente dalla luce del sole. In una mansarda, la posizione ideale delle finestre per tetti è direttamente sopra le zone che utilizzi per le attività principali (sopra il piano di lavoro o il tavolo in cucina, sopra la scrivania nello studio).

Prendi il ritmo giusto

Per sincronizzare il nostro corpo con il giusto ritmo sonno-veglia è necessario avere la giusta alternanza di luce e buio nell’arco delle 24 ore. Un buon orientamento dell’edificio in questo caso è indispensabile: il modo migliore per cominciare la giornata è avere la camera da letto esposta a est, cioè verso il punto in cui sorge il sole.

Aggiungi delle finestre

Se la casa è molto buia, considera la possibilità di aggiungere delle finestre. Se abiti all’ultimo piano la cosa ideale è inserire delle finestre per tetti che, a parità di dimensioni, fanno entrare il doppio della luce rispetto alle finestre verticali e soprattutto permettono di illuminare tutta la stanza per tutto il giorno.

Per saperne di più su come la luce del sole ci influenza e su come portare più luce naturale in mansarda, visita il sito della campagna VELUX Indoor Generation.

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX
finestre
Realizzazione

L’influenza della luce naturale sul ritmo circadiano

Il ritmo circadiano regola sonno e veglia ed è strettamente collegato alla luce naturale. Il modo migliore per mantenerlo attivo è portare il più possibile in casa la luce del sole, che ha un impatto positivo anche sull'umore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide di Mansarda

Scopri tutti i vantaggi del vivere in mansarda