Criteri Ambientali Minimi (CAM) e mansarde private

La luce naturale è fondamentale per il benessere, i Criteri Ambientali Minimi stabiliscono dei requisiti minimi per garantire (anche) una buona illuminazione in casa e in mansarda. Ecco quali sono e come rispettarli.

I CAM (Criteri Ambientali Minimi) stabiliscono dei requisiti minimi da rispettare nella progettazione in vari ambiti, compreso quello della luce naturale negli spazi chiusi.

Per quanto riguarda l’Illuminazione Naturale, nei CAM viene indicato che il Fattore di Luce Diurna deve essere maggiore del 2% per tutti gli ambienti occupati per più di un’ora al giorno.  

Inoltre, nei CAM è indicato di usare come zona giorno le stanze orientate a Sud, Sud-Est o Sud-Ovest, direzioni che garantiscono maggiore esposizione alla luce del sole.
Infine nei CAM viene indicato che le vetrate con esposizione sud, sud-est e sud-ovest dovranno disporre di protezioni esterne progettate in modo da non bloccare l’accesso della radiazione solare diretta in inverno, ma solo di direzionare la luce ed evitare l’abbagliamento (come ad esempio i frangisole).

Che cos’è il fattore medio di luce Diurna?

Il Fattore Medio di Luce Diurna (FML) è “il rapporto tra l’illuminamento così come misurato in un punto dell’ambiente interno e quello misurato all’esterno, su una superficie orizzontale esposta alla volta celeste senza alcuna ostruzione in una condizione di cielo coperto.”

Per calcolare l'FML della tua mansarda esistono degli appositi software, ma è bene affidarsi a tecnici esperti per poter ottenere il dato corretto.

La luce naturale è molto importante non solo nei luoghi pubblici, a cui si riferiscono i CAM, ma anche nelle nostre mansarde private.  Il Fattore Medio di Luce diurna nelle case è stabilito dal DM 05/07/1975 e non deve essere inferiore al 2%, quindi lo stesso valore indicato dai Criteri Ambientali Minimi. In realtà, una stanza illuminata al di sopra del 2% garantisce benessere ancora superiore.

Una ricerca del prof. Federico Butera del Politecnico di Milano ha dimostrato che si considera luminoso un ambiente con FmLD superiore al 4%. Se è il Fattore luminoso è inferiore, la stanza, anche se a norma, appare buia e più piccola.luce e benessere

Perché è importante avere una buona luminosità?

La luce del giorno nelle stanze interne alla tua casa ha tanti vantaggi:

  • aumenta la qualità della vita
  • migliora l’umore
  • aumenta la produttività sia degli studenti sia dei lavoratori
  • migliora il ritmo circadiano (il sonno notturno e il risveglio in modo naturale al mattino)
  • riduce i consumi elettrici della luce artificiale.

Le finestre per tetti, grazie alla loro caratteristica di far entrare la luce zenitale, permettono di rispettare i requisiti richiesti dai CAM sull’illuminazione.
Se hai dubbi, puoi chiedere una consulenza ad esperti nella progettazione della luce naturale che possono aiutarti a calcolare il FML ideale della tua mansarda.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come funziona il bonus fiscale del 50%?

Ristrutturare il sottotetto costa la metà, grazie alla detrazione IRPEF del 50%. Nella “Guida al bonus fiscale del 50%” troverai tutto quello che c’è da sapere sull’incentivo per gli interventi di ristrutturazione.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista? Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzazione

La ristrutturazione di una casa immersa nella luce

I progettisti si sono occupati della riconversione di una vecchia falegnameria in una casa per 7 persone.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX