Idee per sostituire le finestre per tetti in mansarda

Hai due vecchie finestre in mansarda e vuoi cambiarle? Ecco due soluzioni pratiche per te: sostituirle con due nuove finestre oppure potresti approfittare dei lavori per aggiungerne una di nuova.

Hai un sottotetto o una mansarda con delle vecchie finestre che vorresti rinnovare? E’ il momento giusto per sostituirle e rinnovare quella stanza che magari ora usi solo come ripostiglio per trasformarla in uno studio, una camera o una zona di relax per te e la tua famiglia. Ecco due soluzioni.

Soluzione 1: sostituire le finestre con altre due di pari misura

Questo tipo di soluzione è la più semplice e veloce. Si tratta di un tipo di lavoro sempre detraibile al 50%, e puoi scegliere tra Ecobonus o Bonus per la ristrutturazione. La differenza è che l’Ecobonus puoi richiederlo per qualsiasi categoria catastale in cui si trovi la tua soffitta (abitazione, ufficio, negozio o laboratorio) ma l’immobile deve essere dotato di impianto di riscaldamento. La detrazione per la ristrutturazione riguarda invece anche ambienti non riscaldati, ma solo per case con destinazione d’uso residenziale. Entrambi i benefici fiscali prevedono la detrazione estesa anche a spese legate al montaggio degli infissi e serramenti. Come per tutti i bonus fiscali, tutte le spese devono essere fatte attraverso bonifici con causale esplicita. Le detrazioni Irpef vengono poi erogate sotto forma di sconto Irpef in 10 rate annuali di uguale importo.

Tanti i vantaggi per te: puoi sempre usufruire del Bonus, anche se non fai altri lavori di ristrutturazione. Puoi inoltre detrarre le spese anche delle tende, tapparelle e altri accessori che puoi abbinare alle tue finestre e che contribuiscono a modulare la luce della tua mansarda.

Le spese professionali sono ridotte al minimo nel caso di sostituzione delle finestre in quanto, per ottenere l’Ecobonus hai bisogno di un’asseverazione tecnica sulle prestazioni dei nuovi infissi, ma che può tranquillamente essere sostituita da una certificazione fornita dal produttore. Una volta che i produttori di serramenti hanno predisposto la documentazione richiesta dal sito dell’Enea per la detrazione, diventa molto più semplice per te presentare la domanda di Ecobonus.

sostituzione finestre

La sostituzione di finestre è un lavoro semplice e veloce. La creazione di una finestra per tetti in più richiede un permesso edilizio, ma è necessaria nel caso in cui la tua mansarda non abbia un rapporto aeroilluminante sufficiente.

Soluzione 2: sostituire le finestre e aggiungerne una di nuova

Se la tua soffitta è un po’ buia, la soluzione ideale per renderla una stanza più vivibile è quella di sostituire le vecchie finestre e approfittarne dei lavori per creare una finestra in più, ad esempio sull’altra falda.

Tutte le Regioni prevedono la possibilità di ricavare nuove finestre in mansarda per illuminare sufficientemente lo spazio sottostante, inoltre vi sono dei parametri minimi da rispettare. A livello nazionale, il Decreto Ministeriale del luglio 1975 stabilisce un Fattore Medio di Luce Diurna non inferiore al 2% e una superficie apribile non inferiore a 1/8 della superficie calpestabile. Ma ogni Regione ha parametri diversi rispetto ai nazionali, quindi, meglio se controlli (qui trovi un articolo di approfondimento). Una ricerca del prof. Federico Butera del Politecnico di Milano ha dimostrato che viene considerato luminoso un ambiente con FmLD superiore al 4%. Se è il Fattore luminoso è inferiore, la stanza, anche se a norma, appare buia e otticamente sembra più piccola: un motivo in più per aggiungere una nuova e luminosa finestra alla tua mansarda.

Vi possono essere delle limitazioni comunali all’apertura di finestre, sopratutto se si tratta di centri storici o di case di pregio, vincolate dalle belle arti. Anche se la tua mansarda dovesse essere vincolata, non devi preoccuparti: è stato recentemente velocizzato l’iter burocratico per aprire nuove finestre in centri storici, qui trovi un articolo.

Rientrando nelle cosiddette opere di manutenzione straordinaria, l’installazione di una finestra prevede generalmente la presentazione di una Segnalazione Certificata di Inizio Attività, meglio conosciuta come SCIA. Se l’apertura di una finestra a tetto non implica l’aumento di volume ma modifica i prospetti, potrebbe essere richiesto il Permesso di costruire.

L’apertura di una nuova finestra indubbiamente porta a trasformare la tua nuova stanza, che sembrerà più grande e vivibile: per fare i lavori a regola d’arte con la finestra più adatta alle tue esigenze e presentando il titolo edilizio corretto, ti consigliamo di avvalerti della consulenza di un professionista.

foto autore
Elena Liziero

Articoli correlati

Vuoi saperne di più su come progettare una mansarda accogliente e funzionale?

Quali sono i requisiti normativi, come sfruttare la luce naturale e zenitale, come migliorare il comfort in mansarda. Nella guida “Progettare una mansarda” troverai tutto quello che c’è da sapere per dare più valore all’ultimo piano.

Scarica la Guida Cerchi il supporto di un professionista?  Contatta un progettista del Club VELUX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soggiorno
Realizzazione

La conversione di un vecchio sottotetto in una mansarda moderna

Una vecchia soffitta in cattive condizioni è stata trasformata in una mansarda open space, che segue la forma dei locali, con solo le pareti indispensabili, dove sono stati evidenziati gli elementi esistenti, come le travi del tetto e le finestre che illuminano ogni angolo.

Club progettisti VELUX

E' arrivato il momento di ristrutturare il sottotetto? Trasformalo in una luminosa mansarda. Affidati all'esperienza del Club Progettisti VELUX.

Trova un progettista Sei un progettista? Scopri i vantaggi del Club VELUX